Home Energy and Mobility Si avvicina al sole l’Aqiila di Cebon per produrre energia verde

Si avvicina al sole l’Aqiila di Cebon per produrre energia verde

aqiila

La svedese Cebon introduce anche in Italia una nuova linea di prodotti a marchio Aqiila con l’intento di accumulare energia, ovunque ci si trovi, grazie al sole

Liberi di produrre e accumulare energia ovunque, ma in maniera del tutto efficiente e soprattutto grazie al sole. È questa la missione del nuovo brand Aqiila. A proporlo è il gruppo svedese Cebon fondato nel 1986 a Göteborg da Stefan Rundéus, Anders Lundin e Gunnar Axelsson, da anni nel settore dell’energia applicata.

Nello specifico sui prodotti Aqiila, Cebon ha lavorato con un partner olandese: Brands Group. Di che si tratta? Di una linea di prodotti per generare energia verde outodoor. Per il momento sono disponibili powerbank di diverse potenze (e costi) che possono accumulare energia prodotta da pannelli fotovoltaici portatili (anche questi di nuova proposta).

Un’idea per i campeggiatori, ma anche per chi gestisce i rifugi di montagna, o possiede chalet in zone distanti dalle linne elettriche. Anche lo street food potrebbe avvantaggiarsi di una corrente elettrica continua pulita.

E poi spazio alla fantasia. I minimalisti dell’energia potrebbero usarla anche per generare luce nelle serre. O per i musei a cielo aperto. Le powerbank di Aqiila comunque hanno tutte le predisposizioni per ricaricarsi di energia anche in mancanza di sole – prese elettriche casalinghe ma anche colonnine di ricarica elettrica).

E se si hanno già dei pannelli fotovoltaici mobili in dotazione (leggi di altri brand), non c’è alcun problema: come racconta Francesca Callegari, Go To Market Manager Gpbm Nordic per l’Italia e la Finlandia: “è possibile collegare anche quelli“.

I prodotti infatti sono stati creati nel più ampio rispetto dei concetti di Sostenibilità: a cominciare dalla lunga durata di vita e da connessioni “open source”.

Un occhio ai prodotti, partendo dalle loro schede

I primi due prodotti già in vendita sono le powerstation e i pannelli solari. La Callegari sta ampliando anche il portafolio reseller e distributori, ma anche nuovi mercati come quello dei campeggiatori.

Powerbird è la powerstation dotata di batteria LiFePO4 e disponibile in tre versioni: 300, 1.000 e 1.500 W in grado di erogare rispettivamente 294, 768 e 1.568 Wh con oltre 4.000 cicli di ricarica.

Questa powerstation è un vero e proprio piccolo centro di distribuzione di energia attraverso uscite multiple Usb-A, Usb-C di potenza variabile e presa tradizionale Ac 230.

Il display Lcd presente sulla powerstation consente di leggere potenza rimanente, potenza istantanea assorbita, temperatura dell’ambiente. Inoltre, grazie alla connessione Bluetooth, è possibile gestire da remoto tramite un’applicazione non solo accensione e spegnimento della powerstation ma anche monitorare la performance di ricarica e di consumo dell’energia, oltre ad avere sott’occhio la percentuale di vita rimanente della batteria.

Powerbird è in grado di alimentare elettroutensili, elettrodomestici, caricabatterie, Pc, fotocamere, ricarica diretta smartphone e, naturalmente, i dispositivi della linea Aqiila.

Sunbird è il pannello solare pieghevole, affidabile, estremamente robusto e ad alta efficienza disponibile in due versioni: 100 e 200W. Sunbird P100 può essere utilizzato sia per la ricarica diretta di smartphone e dispositivi attraverso due uscite USB-A e C.

È adatto alla ricarica di powerstation – anche di altri brand – grazie al cablaggio dotato di diverse tipologie di connessione – Dc7909, XT60 e connettore Anderson.

Con una tensione nominale di 20,52 V e un’uscita di 4,88 o 9,75 A, a seconda della versione, Sunbird è di semplice installazione e regolazione grazie a peso e dimensioni contenuti (la versione più grande da 200 W – 8 Kg per 540 x 2.320 x 5 mm).

La roadmap prevede che da giugno siano introdotti sul mercato italiano anche uno speaker wireless Bluetooth dotato di luce multicolore e powerbank integrata; luce/torcia ultracompatta con regolazione di intensità luminosa e un compressore portatile in due versioni, adatto al gonfiaggio di piccoli oggetti fino agli pneumatici (5 Bar), dotato display Lcd, torcia e powerbank integrati.

Altre novità nella seconda metà di quest’anno.

Condividi: