Home Green Jobs All’Università di Parma, iscrizioni aperte per il corso di laurea magistrale in...

All’Università di Parma, iscrizioni aperte per il corso di laurea magistrale in Scienze della Nutrizione Umana

Corso di Laurea in Scienze della Nutrizione Umana
Immagine da Depositphotos

L’Università di Parma ha pubblicato e aperto i bandi di ammissione per il corso di laurea magistrale in Scienze della Nutrizione Umana, in partenza questo autunno. 108 i posti disponibili

Pubblicati i bandi di ammissione per il corso di laurea magistrale in Scienze della nutrizione umana promosso dall’Università di Parma per l’anno accademico 2024/25.

108 i posti disponibili per studentesse e studenti italiani-Eu ed equiparati assegnati con 3 tornate selettive, di cui 3 riservati a extracomunitari non residenti e uno destinato a uno studente cinese del progetto Marco Polo.

Per i cittadini italiani che intendono iscriversi è necessario registrarsi alla piattaforma esse3 tramite le credenziali Spid, mentre per i candidati non italiani o italiani e minorenni è necessario collegarsi a questa pagina.

Le prime selezioni sono già state aperte e le candidature, per questa prima tranche, dovranno essere inoltrate dalle ore 9 del 21 di maggio alle ore 12 del 27 giugno, per un totale di 40 posti assegnati.

La seconda selezione, invece, che conterà sempre 40 posti, dovrà effettuarsi dalle ore 9 del 22 luglio alle ore 12 del 22 agosto.

Infine, per la terza e ultima selezione verranno accettati 25 posti, nel periodo compreso fra il 17 settembre, ore 9, e il 30 settembre, ore 12.

Le pubblicazioni delle graduatorie saranno rese pubbliche rispettivamente entro il 4 luglio, entro il 29 agosto ed entro il 2 ottobre.

A seguire, le immatricolazioni dovranno essere effettuate dal 9 al 18 luglio la prima, dal 3 al 12 settembre la seconda e dal 4 all’11 ottobre la terza.

Il bando si rivolge a studenti e a studentesse in possesso di una laurea triennale o magistrale in Biotecnologie, Scienze Biologiche, Scienze e Tecnologie alimentari o Scienze e Tecnologie Farmaceutiche o chiunque abbia completato una Laurea Magistrale a ciclo unico in Farmacia e Farmacia Industriale o Medicina e Chirurgia.

In caso, uno studente fosse in possesso di un altro titolo di laurea triennale o magistrale a carattere scientifico o sanitario, è necessario aver conseguito almeno 6 Cfu in matematica, 4 Cfu in fisica, 8 Cfu in chimica e 12 Cfu in biologia, per un totale di 40 Cfu.

La preparazione personale del/la candidato/a in possesso dei requisiti curriculari sarà valutata dalla Commissione di Ammissione, e prenderà in considerazione la votazione di laurea, il numero di Cfu conseguiti nelle materie requisito e il numero di Cfu conseguiti nelle discipline di interesse.

Corso di laurea magistrale in Scienze della Nutrizione Umana, i dettagli

Il corso nasce in risposta alle richieste derivanti dal mondo del lavoro in campo nutritivo, determinate anche dal forte sviluppo del mercato degli integratori funzionali in Italia e nel mondo.

Oltre agli aspetti legati a un’appropriata alimentazione, costituiranno oggetto di studio i temi inerenti la preparazione di prodotti specificatamente formulati per garantire e promuovere la salute degli individui, riducendo il ricorso ai farmaci.

Il risultato sarà la formazione di una figura professionale con le competenze di nutrizionista e in grado di affrontare le esigenze del mondo della produzione e dei servizi riguardanti il settore dei prodotti alimentare, aspetti di ricerca e sviluppo, regolatori e marketing, manufacturing e controllo qualità.

Una volta completato il ciclo di studi, il laureato sarà, a seguito dell’iscrizione all’Ordine dei Biologi, un professionista in grado di valutare lo stato di nutrizione dell’uomo con la conseguente elaborazione di diete e di piani alimentari dedicati, con sbocchi nella ristorazione collettiva e nel counseilling nutrizionale.

Ulteriori dettagli sulle modalità di iscrizione, di accesso e sui requisiti richiesti sono consultabili online ; è anche possibile contattare via mail i referenti del corso, Francesca Zimetti (francesca.zimetti@unipr.it) e Beatrice Biasini (beatrice.biasini@unipr.it).

Crediti immagine: Depositphotos

Condividi: