Home Eco Lifestyle Per la mobilità pulita in città arriva il kit di conversione elettrica...

Per la mobilità pulita in città arriva il kit di conversione elettrica per gli scooter

scooter da convertire
Immagine da Depositphotos

Attraverso il talet-e Power Kit, soluzione innovativa progettata e ingegnerizzata in Italia, sarà possibile convertire all’elettrico i vecchi scooter termici: il pre-lancio è previsto da ottobre, ma sono già aperte le liste di prenotazione

Dare un contributo alla decarbonizzazione delle città senza disfarsi del vecchio e amato scooter termico: sarà possibile da ottobre, data in cui si aprirà il pre-lancio della soluzione innovativa messa a punto da talet-e, startup italiana che ha ideato, progettato e ingegnerizzato un Power Kit di trasformazione in elettrico di questi mezzi termici.

In Italia, secondo i dati di Confindustria Ancma, circolano circa 7,3 milioni di motocicli, di cui il 72% ha più di 10 anni: rinnovare questo parco vetusto porterebbe importanti benefici alle nostre città.

La soluzione talet-e Power Kit, conforme alle norme vigenti, si propone di convertire i vecchi motocicli e scooter – con cilindrata da 125cc in su – mantenendo le stesse prestazioni del veicolo termico originario, sostituendone le componenti originali che verranno indirizzate ad aziende specializzate che garantiranno il riciclo delle materie prime in un’ottica di economia circolare.

Questa la soluzione, inoltre, prevede la consegna di un nuovo libretto di circolazione che, oltre a una garanzia di due anni, consentirà di godere di tutti i vantaggi dell’elettrificazione, tra cui accesso Ztl, esenzione bollo e riduzione costi di assicurazione.

Il kit si compone di due batterie fisse da 1,5 kWh ricaricabili, cui aggiungere fino a due ulteriori batterie da 0,75 kWh, a seconda dello scooter. Queste ultime saranno estraibili e potranno essere ricaricate in qualsiasi luogo sia disponibile una presa di corrente almeno da 220V. La soluzione talet-e garantisce fino a 3.000 cicli di ricarica.

La conversione richiede circa 4 ore che, oltre al controllo qualità finale, prevede diverse fasi: smontaggio del motore termico, del serbatoio e degli scarichi, cablatura, installazione della batteria del motore elettrico e dell’elettronica di gestione del sistema.

Il costo, comprensivo delle spese di installazione, collaudo ed emissione del nuovo libretto di circolazione, si aggira intorno ai 2.500 euro (IVA inclusa). Oltre al cambio di motore, la soluzione talet-e permette anche di personalizzare il vecchio scooter con nuovi accessori.

Nel progetto sono stati coinvolti partner con competenze specifiche, come Newtron, tra le poche società italiane specializzatenel retrofit dei veicoli; Elis, specializzata nella formazione tecnica; Findomestic, per il supporto al credito; Circularity, per l’analisi sul second life e Green Future Project per l’analisi e rendicontazione dei flussi aziendali.

Quale sarà la strategia di mercato e in che tempi ci possiamo aspettare le prime soluzioni operative? Al momento è possibile iscriversi online a una lista d’attesa per essere informati per primi sul pre-lancio, in programma il prossimo ottobre.

Inoltre, entro il 2024, verrà inaugurato un flagship store a Roma mentre e-talet sta lavorando per estendere il network delle officine convenzionate ed essere presenti, entro il 2027, in tutte le principali città italiane.

Crediti immagine: Depositphotos

Condividi: