Home Curiosità Speed down, una gara “ecologica” per auto spinte dalla forza di gravità

Speed down, una gara “ecologica” per auto spinte dalla forza di gravità

speed down gara velocità

Lo speed down è uno sport che consiste nella discesa libera su strada, con veicoli senza motore, che richiede ai piloti – singoli o in coppia – velocità e abilità tecnica per sfidare sé stessi e la gravità, unico propellente di questi veicoli, in alcuni casi artigianali

Le gare automobilistiche non sono certo ecologiche: la Formula 1 permette alle case automobilistiche di sperimentare e mettere a punto motori e soluzioni tecniche sempre più sofisticate, ma l’aspetto ecologico è minimo.

La Formula E, invece, mette in gara veicoli full electric ma le dimensioni degli eventi del campionato mondiale ne fanno un evento di massa, con le conseguenze che ne derivano.

Le gare amatoriali e minori, purtroppo, non tengono mai in considerazione l’aspetto di sostenibilità ambientale né valutano gli impatti di queste conpetizioni che bruciano benzina e generano rumori.

Invece, tra le valli del varesotto, in prossimità del Lago Maggiore, abbiamo scoperto una gara di velocità, artigianale e folkloristica che mette in competizione veicoli – spesso costruiti artigianalmente dagli stessi appassionati piloti – che usano la forza di gravità come unico propellente.

Assolutamente ecologico (unico neo la manovra di recupero dei mezzi e il loro riposizionamento in cima alla salita, effettuato con trattori e camioncini).

I veicoli in gara possono essere di diverse tipologie, come bob a rotelle, carretti e longboard, costruiti con materiali leggeri ma resistenti per garantire la massima velocità e sicurezza.

Lo scopo principale è raggiungere la massima velocità possibile sfruttando esclusivamente la gravità. Le competizioni di speed down si svolgono su tracciati asfaltati in discesa, spesso caratterizzati da curve strette e rettilinei veloci.

Gli atleti devono avere grande abilità nel controllo del mezzo e nella gestione delle curve, mantenendo sempre alta la velocità. Lo speed down ha guadagnato popolarità negli ultimi anni, con un numero crescente di appassionati e competizioni internazionali.

Condividi: