Home Curiosità Premio Vincenzo Dona, voce dei consumatori: i vincitori

Premio Vincenzo Dona, voce dei consumatori: i vincitori

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Agosto 2020
premio vincenzo dona

premio vincenzo donaSaranno Nicola Gratteri e Jeremy Rifkin a ricevere il Premio Vincenzo Dona, voce dei consumatori, edizione 2014, dedicato a innovazione e sharing economy. Lo rende noto l’Unione Nazionale Consumatori (UNC), Associazione promotrice dell’evento giunto alla sua ottava edizione e che si terrà il 26 novembre nella splendida cornice del Teatro Argentina a Roma.

“Questo pubblico riconoscimento” prosegue Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Consumatori “va al Procuratore della Repubblica Aggiunto della Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria Nicola Gratteri, testimone con il suo lavoro di magistrato e l’instancabile attività divulgativa nelle scuole di una nuova legalità, che rappresenta le radici su cui poggia l’albero della cultura del nuovo. L’altro premiato di questa edizione è l’economista Jeremy Rifkin, che si è distinto per l’impegno nel dimostrare che un’altra economia fondata sui valori della fiducia e della condivisione è possibile e per il monito che rivolge a imprese e consumatori, ricordando loro il dovere di soffermarsi a riflettere sul nuovo che avanza”.

Il Premio prevede, inoltre, un riconoscimento per la sezione stampa ai giornalisti che si sono distinti nel corso dell’anno come voce dei consumatori; quest’anno il Premio andrà a Mi manda Raitre, storica trasmissione che fin dai suoi esordi con Antonio Lubrano (che come da tradizione presenterà la cerimonia di premiazione con Eleonora Daniele) fino ad arrivare ai giorni nostri con la conduzione di Elsa Di Gati (che ritirerà il Premio), entra nelle case degli italiani spiegando con semplicità i temi di consumo; sarà, inoltre, assegnata una menzione speciale al mensile Wired Italia, rappresentato dal Vice Direttore Federico Ferrazza, per l’impegno nel divulgare i temi del nuovo, rendendo accessibili al grande pubblico tecnologia e innovazione.

Infine, la vincitrice della sezione neo-laureati del Premio Dona è la dottoressa Eleonora Paolucci, con una tesi di dottorato in comunicazione di impresa all’Università IULM di Milano dal titolo Dinamiche collaborative tra azienda e consumatore attraverso strumenti web: uno studio esplorativo cross-settoriale.

Condividi: