Home Crediti: il progetto Green Planner fatto da persone che amano l’ambiente

Crediti: il progetto Green Planner fatto da persone che amano l’ambiente

green planner newsPer la realizzazione del progetto editoriale di Edizioni Green Planner, editore dal 2012 dell’almanacco cartaceo Green Planner e della rivista online Green Planner Magazine, vogliamo qui ringraziare chi ha partecipato con impegno alla nascita di questa iniziativa di educazione alla sostenibilità.

Crediti e ringraziamenti

Il direttore della testata M.Cristina Ceresa desidera ringraziare la redazione online, composta da Alfredo Agosti, Bartolo Gallesi e Maria Tomaseo.

I nostri collaboratori Marco Cerri, Tommaso Galli, Francesca Sonzini, Camilla Galli Macricé, Laura Marinoni Marabelli, Silvia e Marina Massimino, Mara Portesan, Stefania Posse e Margherita Zilli.

Le nostre collaboratrici esterne Graziella Falaguasta, Irene Ivoi, Cecilia Bergamasco; il nostro consulente web/social marketing Paolo Galli.

Il sito online è stato realizzato utilizzando la piattaforma open source WordPress e il tema Newsmag, personalizzato e adattato alle esigenze editoriali di Green Planner Magazine.

Edizioni Green Planner si adopera per fare del bene alle persone e all’ambiente

La nostra casa editrice crede fermamente nella sostenibilità ambientale, etica e sociale: per questo motivo abbiamo ottenuto la certificazione BCorp e siamo diventati una benefit corporation.

Il progetto di Edizioni Green Planner pertanto non è soltanto editoriale e non riguarda solamente i contenuti pubblicati sull’annuario cartaceo e sul magazine online.

Nel corso degli anni abbiamo supportato le iniziative di Legambiente, WWF, LAV e nel 2016 e in questo inizio di 2017 Edizioni Green Planner ha sostenuto economicamente i progetti di:

  • Fondazione Veronesi
  • Associazione Nocetum
  • AICRA

Mentre con l’impegno diretto abbiamo donato le nostre ore di lavoro alle seguenti associazioni:

  • Associazione Nocetum
  • Associazione Valle dei Monaci
  • Volontari della Protezione Civile di Milano
  • Guardie ecologiche volontarie di Milano

Per quanto riguarda l’impegno ecologico, con l’organizzazione delle GP EcoRun abbiamo avviato progetti di educazione alla sostenibilità ambientale per le scuole di primo e secondo grado in Lombardia.

Essendo un green event abbiamo ridotto al minimo l’impronta di carbonio della manifestazione e, grazie all’EcoIstituto di Bolzano abbiamo compensato le nostre emissioni di carbonio piantando alberi nei comuni in cui la manifestazione si è svolta.

Attraverso SentiCheStoria inoltre Edizioni Green Planner organizza spettacoli teatrali per gli alunni delle scuole primarie per educare alla tutela dell’ambiente i giovani studenti.

Report delle attività di Edizioni Green Planner a favore di ambiente e società

2012

Inizia l’avventura Green Planner, l’almanacco dei progetti verdi.

A gennaio primo focus group con 10 lettori in target per capire come vivono il green. La risposta è positiva: si parte con il format di un annuario che raccolga i progetti più interessanti e li proponga ogni giorno al lettore che usa la Green Planner anche come agenda.

Maggio: a Padova moderiamo il convegno sull’argomento architettura sostenibile con presentazione dei parametri di certificazione LEED. Avviamo anche il sito della Green Planner, nasce il magazine online.

Settembre: organizziamo il convegno sulla mobilità a Bolzano e distribuiamo la prima edizione della Green Planner: è un successo. Siamo giurati nel contest del Klimaenergy Award per premiare le buone pratiche dei comuni italiani.

Sulla prima Green Planner vengono recensiti e presentate startup e progetti di sostenibilità ambientale ed energetica. Università e centri di ricerca trovano nella Green Planner il canale di comunicazione adatto per evidenziare i progetti in cantiere.

Partecipiamo a Change Up a Milano: manifestazione che accende i riflettori su prodotti che rispettano l’ambiente.

  • Impegno sociale:
    • partecipazione a Change Up, fiera della sostenibilità
  • Impegno ambientale:
    • supporto alle iniziative di supporto alla mobilità sostenibile di Bolzano
    • supporto all’iniziativa KlimaEnergy Award

2013

Edizioni Green Planner partecipa a Buy Green, manifestazione dedicata alla diffusione degli acquisti green nella pubblica amministrazione. Un convegno organizzato in tema lancia la Green Planner come testata di interesse per la pubblica amministrazione italiana

Inauguriamo il format delle GP EcoRun per diffondere le buone pratiche di mobilità sostenibile e benessere. Si corre a Bolzano e San Paolo d’Argon (Bg) in collaborazione con la Uisp. La GP EcoRun diventa un Green Events certificata da EcoIstituto di Bolzano.

Organizziamo il convegno Orti in azienda: partecipano aziende, famiglie e i bambini assistono anche allo spettacolo Fata Mata AzzurRra e l’OrcoGrigiotutto.

  • Impegno sociale:
    • partecipazione a Buy Green, forum che sensibilizza i cittadini all’acquisto sostenibile e solidale
  • Impegno ambientale:
    • nascono le GP EcoRun per formare e sensibilizzare cittadini e scuole alla tutela dell’ambiente e alla salute
    • iniziative di educazione ambientale per le scuole con uno spettacolo teatrale appositamente creato

2014

Ministero dell’Ambiente, Enea, Patto dei Sindaci ci danno il proprio endorsement per le GP EcoRun. Si corre a Mantova, Gallarate (con il supporto dell’Istituto Isis Ponti), Rovereto e ancora a San Paolo d’Argon. A tutti i partecipanti (piu di 3mila) si consegna anche la nuova Green Planner.

Al nostro fianco la LAV (lega antivivisezione) e i Comuni con i quali abbiamo organizzato le tappe. Supportiamo attivamente MIA (Milano In Azione) per dare cibo ai senza tetto. Per il Politecnico di Milano organizziamo tre focus group con i nostri lettori per capire l’andamento dei contratti in fase di efficientamento energetico. Il report è discusso poi all’interno di un bando europeo.

Debutta lo spettacolo Rompiscatole ideato e prodotto da Edizioni Green Planner/Sentichestoria ideato per i bambini dai 4/10 anni. Il tema è legato alla denuncia della plastica che sta soffocando i mari.

  • Impegno sociale:
    • sostegno economico alle associazioni non profit LAV (lega antivivisezione) e MIA (Milano in Azione)
  • Impegno ambientale:
    • continua l’impegno educativo delle GP EcoRun per formare e sensibilizzare cittadini e scuole alla tutela dell’ambiente e alla salute
    • iniziative di educazione ambientale per le scuole con uno spettacolo teatrale appositamente creato

2015

Si parla anche di Land Art. Perché anche l’arte e il design hanno a che fare con la sostenibilità ambientale. Inizia Expo a Milano: reportage e focus sull’alimentazione sostenibile. Appoggiamo Greenpeace e Wwf.

A Corbetta corriamo i 5/10/15 km sui Let (Landscape Expo Tour) promossi da Fondazione Cariplo. A febbraio organizziamo per MyPlant&Garden il convegno dedicato alla bonifica dei territori. Con noi Enea, Cnr, Università degli Studi di Milano e Scuola Agraria di Monza.

Edizioni Green Planner ha sottoscritto la Carta di Milano e si impegna a portare avanti la cultura della consapevolezza e della sostenibilità del cibo e dell’alimentazione.

  • Impegno sociale:
    • sostegno economico alle associazioni non profit Greenpeace e Wwf
    • organizzazione di diverse manifestazioni di land art per sensibilizzare i cittadini verso la sostenibilità
    • sottoscrizione della Carta di Milano a Expo contro lo spreco di cibo
  • Impegno ambientale:
    • continua l’impegno educativo delle GP EcoRun per formare e sensibilizzare cittadini e scuole alla tutela dell’ambiente e alla salute

2016

Appoggiamo con tutti i nostri mezzi editoriali Legambiente che lancia la raccolta firme contro il consumo di suolo. Corriamo al fianco delle Pink Runner di Fondazione Veronesi. Supportiamo Arché. Diamo visibilità a LAV. Organizziamo convegni in tema di purificazione delle acque e Green Jobs.

Continua l’impegno delle GP EcoRun con l’organizzazione della tappa di Giussago, in provincia di Pavia, presso la tenuta agricola di Cascina Darsena, nella giornata della biodiversità.

Cambiamo sede alla redazione: la nostra nuova casa diventa Open, more than books. Abbiamo scelto questo coworking perché stiamo nel retrobottega di una libreria e possiamo fare networking per diffondere sostenibilità ed educazione ambientale.

  • Impegno sociale:
    • sostegno editoriale all’associazione Legambiente e alla LAV ed economico alle associazioni non profit Pink Runner di Fondazione Veronesi e Arché (attraverso la donazione di 500 copie dell’almanacco da vendere per beneficienza)
    • organizzazione di diversi convegni sul tema dei green jobs e della lotta allo spreco di acqua e risorse
  • Impegno ambientale:
    • sostegno editoriale alla campagna contro il consumo di suolo
    • continua l’impegno educativo delle GP EcoRun per formare e sensibilizzare cittadini e scuole alla tutela dell’ambiente e alla salute

2017

Diamo vita al Green Planner Eco Run Team: corriamo per l’ambiente con un preciso decalogo comportamentale. I nostri reportage segnalano le buone azioni promesso con le altre gare. E denunciamo alle autorità i vandalismi a danno dell’ambiente.

Supportiamo Aicra e le associazioni non profit Nocetum e Valle dei Monaci. Siamo alla sesta edizione della Green Planner: quella che sarà usata nel 2018.

Lavoriamo per ottenere la certificazione di BCorp… siamo ancora piccoli ma tutto quello che facciamo è per il benessere dell’ambiente e del sociale.

Due le tappe della GP EcoRun di quest’anno: Milano/Parco Vettabbia per le scuole. Giussago nella giornata della biodiversità (secondo anno). Anche il Parlamento Europeo appoggia l’iniziativa.

  • Impegno sociale:
    • sostegno economico alle associazioni non profit Aicra, Nocetum, Valle dei Monaci; partecipazione alle attività dei volontari della Protezione Civile di Milano
  • Impegno ambientale:
    • continua l’impegno educativo delle GP EcoRun per formare e sensibilizzare cittadini e scuole alla tutela dell’ambiente e alla salute
    • creazione del team di runner che corrono in diverse manifestazioni a sostegno dell’ambiente per diffondere un’educazione ambientale sempre più attenta
    • partecipazione alle attività delle Guardie Ecologiche Volontarie di Milano