Home Curiosità La politica agricola comunitaria spiegata a scuola

La politica agricola comunitaria spiegata a scuola

pubblicato il: - ultima modifica: 4 Settembre 2020
politica agraria comunitaria

politica agraria comunitariaIl 21 ottobre scorso, Europe Direct Veneto, lo sportello europeo di Veneto Agricoltura, ha tenuto una lezione sulla riforma della politica agricola comunitaria, PAC 2014-2020, presso l’Istituto Tecnico Agrario Parolini di Bassano del Grappa (VI).

La politica agricola comunitaria è appena stata riformata. Nel periodo 2014-2020 gli agricoltori dovranno dunque fare i conti con le nuove regole della PAC, che non sempre si presentano semplici e chiare. Anche gli studenti degli Istituti Tecnici Agrari, che presto condurranno un’azienda agricola, sono in questo periodo alle prese con lo studio della complessa normativa UE.

In loro soccorso, e a supporto dei docenti, sono arrivati gli esperti di Europe Direct Veneto, sportello europeo di Veneto Agricoltura, che martedì 21 ottobre hanno tenuto una lezione sulla riforma della PAC 2014-2020 presso l’Istituto Tecnico Agrario Parolini di Bassano del Grappa (VI).

L’incontro si inseriva nell’ambito del progetto L’Europa entra nelle scuole, realizzato da Europe Direct Veneto, d’intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale, una iniziativa giunta quest’anno alla ottava edizione che prevede una serie di lezioni sull’Europa di carattere generale e tematico nelle scuole medie e superiori di tutte le province venete.

Le lezioni si pongono l’obiettivo di avvicinare il mondo della scuola all’UE attraverso una metodologia didattica che mira a coinvolgere non solo gli studenti ma anche gli insegnanti. In classe vengono infatti proposti brevi filmati, schede illustrative, slide con le quali viene tratteggiata la storia dell’Europa e spiegate le sue principali politiche (nel caso delle lezioni di carattere generale), oppure con strumenti analoghi vengono approfonditi specifici argomenti, quale appunto la politica agricola europea, nel caso delle lezioni negli Istituti Agrari.

Gli studenti dell’Istituto Parolini, come in precedenza i loro colleghi di altri Istituti Agrari veneti, sono stati condotti dentro i complessi capitoli della riforma della PAC 2014-2020: dalle rubriche del bilancio UE ai regolamenti, dai pagamenti diretti al greening. Nell’occasione è stato anche consegnata agli studenti una pubblicazione appena realizzata da Europe Direct Veneto dedicata proprio alla riforma della politica agricola comunitaria 2014-2020.

Condividi: