Home News SAIE Smart House, dedicato all’edilizia per la casa

SAIE Smart House, dedicato all’edilizia per la casa

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Agosto 2020
saie smart house

saie smart houseIl Presidente di BolognaFiere, Duccio Campagnoli, e il Presidente di Senaf/Tecniche Nuove, Giuseppe Nardella, hanno presentato a Milano una nuova collaborazione che già a ottobre del 2015, dal 14 al 17, vedrà realizzare, insieme, SAIE Smart House, nuovo format di SAIE tutto dedicato all’edilizia della casa, e SIE, il Salone dell’impiantistica per gli edifici organizzato da Senaf/Tecniche Nuove che si realizzerà a Bologna.

“Siamo molto contenti di questo accordo” ha dichiarato il presidente di BolognaFiere, Duccio Campagnoli “per il quale ringrazio il presidente Giuseppe Nardella, che rafforza il partenariato tra BolognaFiere e il più grande gruppo italiano per l’editoria tecnica, Senaf/Tecniche nuove. Con questo accordo parte il nuovo progetto per SAIE dei prossimi anni che vedrà alternarsi una edizione di SAIE Environment, dedicata all’ingegneria del territorio e all’edilizia delle infrastrutture, che abbiamo già tenuto nel 2014. Negli anni dispari, come appunto il 2015, SAIE Smart House tutto dedicato alle soluzioni più innovative per la riqualificazione energetica e la sicurezza antisismica. L’accordo arricchisce SAIE con la conoscenza delle esperienze di Tecniche Nuove nel campo della ricerca e della formazione. SAIE Smart House e SIE offriranno una occasione straordinaria di promozione e diffusione di tutte le innovazioni integrate tra edilizia, impiantistica e domotica”.

SAIE Smart House 2015 specializzerà l’offerta espositiva, dopo l’edizione record dei 50 anni, nell’ottobre 2014, con oltre 93.000 visitatori, nei comparti della progettistica, dei software, delle macchine da cantiere casa, nelle innovazioni per intervenire nel recupero del patrimonio esistente e per realizzare costruzioni sicure, intelligenti e sostenibili.

La prima edizione a Bologna di SIE, il Salone dell’Innovazione Impiantistica per gli Edifici sarà dedicato a tutte le filiere produttive dell’impiantistica civile: termoidraulica, della climatizzazione, delle energie rinnovabili e della domotica. Le due manifestazioni insieme, quindi, presenteranno l’approccio nuovo necessario a progettare e realizzare l’integrazione di un Sistema edificio-impianto.

“La realizzazione di SAIE Smart House” ha proseguito il presidente Campagnoli “dovrebbe essere il focus di una nuova politica industriale per il rilancio dell’edilizia assieme alla realizzazione delle reti, materiali e immateriali, per la modernizzazione, qualificazione e messa in sicurezza dei territori, così come è stato stabilito dalle linee guida dell’Unione Europea”.

“La rivitalizzazione del patrimonio edilizio esistente passa per ristrutturazioni capaci di migliorarne la sicurezza, renderlo intelligente ed energeticamente più efficiente. Solo così sarà possibile valorizzarlo” afferma Giuseppe Nardella, Presidente di Tecniche Nuove e Senaf “Protagoniste di questo processo, le aziende che producono sistemi e apparati per l’efficientamento energetico e gli impianti. Per questo è fondamentale che la presentazione di SIE avvenga sotto due profili: uno costruttivo, legato con SAIE alle tecniche e alle tecnologie per l’edilizia, e l’altro a quello dell’implementazione impiantistica e dell’integrazione del sistema edificio-impianto, su cui ha maggior esperienza il nostro gruppo di lavoro composto da Senaf e Tecniche Nuove”.

A SAIE Smart House e SIE saranno presenti anche una grande area e un grande programma di attività dedicato alla presentazione dei progetti di ricerca più avanzati, alla dimostrazione delle tecnologie più innovative e sarà di nuovo presente la grande attività di formazione e aggiornamento per tutti i professionisti, svolta da SAIE Academy, la grande scuola promossa con la partecipazione di tutte le facoltà di Ingegneria Civile e dell’Architettura Italiane.

Condividi: