Home Tecnologie Alla conferenza sul clima Philips richiama all’impegno sull’illuminazione a Led

Alla conferenza sul clima Philips richiama all’impegno sull’illuminazione a Led

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Agosto 2020

Alla 18esima conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici in corso di svolgimento in Qatar, Philips ha richiamato l’attenzione perché si acceleri il processo di implementazione di uno standard di illuminazione capace di promuovere la cultura dell’efficienza energetica, dando così un taglio decisivo ai costi di gestione e all’emissione di anidride carbonica.

Per supportare gli argomenti a favore dei Led, sarà pubblicato uno studio dal titolo The benefits of energy efficiency: why wait? condotto da Ecofys, società di ricerca nell’ambito dell’energia, in collaborazione con Philips.

La ricerca elenca i benefici derivanti dall’efficienza energetica sulla base dei dati provenienti dalle più autorevoli organizzazioni del settore ed evidenzia come il miglioramento di un ulteriore 1-2 per cento dell’efficienza del consumo generale di elettricità, equivalga alla produzione di 2.500-5.000 impianti elettrici di medie dimensioni: questo porterebbe a una riduzione di investimenti pubblici in infrastrutture pari d un valore tra i 1.000 e 1.900 miliardi di euro entro il 2030 e quindi a un significativo aiuto in un periodo di difficoltà economica come quello che stiamo vivendo.

“L’illuminazione a Led è una tecnologia innovativa che promuove l’efficienza energetica e genera un’immediata riduzione dei costi: offre quindi la possibilità di re-investire i risparmi ottenuti in nuove infrastrutture cittadine capaci di accelerare la crescita sostenibile” ha commentato Eric Rondolat, CEO Philips Lighting “Il passaggio completo all’efficienza energetica dell’illuminazione a Led porterebbe a un risparmio di energia pari alla riduzione di oltre 640 impianti elettrici di medie dimensioni e a un risparmio dei costi di circa 130 miliardi di Euro”.

Christiana Figueres, executive secretary UNFCCC ha dichiarato “L’efficienza energetica rappresenta una grande opportunità per contribuire significativamente non solo a porre un freno all’emissione di gas serra a livello globale, ma anche all’abbattimento dei conti energetici a vantaggio dei consumatori e del business nonché allo sviluppo di una green economy in grado di generare nuovi posti di lavoro e nuove imprese. Occorre però mettere a punto misure atte a promuovere un più veloce cambiamento di comportamento per guidare il sistema al raggiungimento di una maggior efficienza energetica in tutti i settori”.

Condividi: