Home Imprese Sostenibili L’acqua di Milano da oggi è “blu”

L’acqua di Milano da oggi è “blu”

pubblicato il: - ultima modifica: 5 Agosto 2020

Per promuovere l’acqua pubblica della città di Milano offrendo ai cittadini tutte le informazioni necessarie a conoscere meglio cosa e come stanno bevendo, il Comune ha lanciato l’iniziativa e il marchio Milano Blu.

L’originale marchio, che da domani evidenzierà l’acqua pubblica milanese, è stato realizzato insieme a Metropolitana Milanese, che gestisce il Servizio Idrico Integrato della città dal giugno 2003, per rendere più riconoscibile l’acqua della città e per promuovere l’uso dell’acqua del rubinetto.

Il sito Milano Blu metterà a disposizione di tutti i cittadini molte informazioni come: la carta dei servizi, perché bere l’acqua del rubinetto, come funzionano sia i cicli di depurazione che quelli di potabilizzazione dell’acqua , la possibilità di ottenere analisi di quella distribuita nella propria zona, come fare nuovi allacciamenti oppure la voltura di un contratto per l’erogazione, la possibilità di visitare gli impianti e notizie sempre aggiornate.

Lo Sportello Online, creato per i clienti e gli amministratori di condominio, consentirà in modo del tutto riservato, anche di consultare i dati della propria utenza, la duplicazione di fatture e la variazione di dati anagrafici.

“Milano è una delle migliori città d’Italia per la qualità e la gestione della sua acqua pubblica, come testimoniato anche recentemente dal rapporto Ecosistema urbano. Questa attenzione a un servizio pubblico da parte della nostra Amministrazione è rivolta prima di tutto verso i cittadini perché sono i veri protagonisti delle buone prassi che rendono Milano una città sostenibile” ha dichiarato l’assessore alla Mobilità, Ambiente, Arredo Urbano e Verde Pierfrancesco Maran.

“Finalmente l’acqua di Milano ha un nome, un sito e un luogo tutto suo” ha dichiarato Lanfranco Senn, presidente di Metropolitana Milanese “ed è con impegno – lette anche le recenti parole pronunciate dal sindaco Pisapia riguardanti la nostra capacità nella gestione della cosa pubblica – che vogliamo continuare a garantire e migliorare la qualità del servizio che forniamo, con un adeguato piano d’investimenti e di manutenzione delle reti e fornendo al cittadino-utente strumenti di consultazione e di conoscenza che possano avvicinarlo al nostro impegno quotidiano”.

Per festeggiare l’iniziativa sabato 8 e domenica 9 dicembre, presso quattro caratteristiche vedovelle situate in Piazza della Scala, Piazza Duomo, Piazza Argentina e Porta Garibaldi, alcuni sommelier inviteranno i cittadini a degustare l’acqua di Milano nei bicchieri con il nuovo marchio Milano Blu e distribuiranno gadget.

Condividi: