Home Eco Lifestyle Spa e centri benessere in Germania

Spa e centri benessere in Germania

terme e spa in Germania
Immagine di Olaf Rohl - Carolus Thermen Bad Aachen

Per soddisfare il bisogno di relax e la necessità di staccare dalla routine, un soggiorno presso le terme e i centri benessere della Germania si presenta come un’ottima soluzione per iniziare al meglio il nuovo anno. In tutto il Paese ce ne sono oltre 350 e sono tutte frutto dell’esperienza tedesca nel campo della salute, tra sostenibilità e rimedi naturali…

Spa e centri benessere sono l’ideale per iniziare il nuovo anno al meglio. Concedersi una vacanza rigenerativa per riprendersi dai pranzi delle feste natalizie è il regalo adatto per chi vuole iniziare il 2023 pieno di energia.

Quale occasione migliore per concedersi un bel viaggio ricostituente? La Germania, con oltre 350 Spa e centri benessere, è una meta ambita per chi ha a cuore l’ambiente; qui, infatti, i resort sorgono e operano nel rispetto della natura.

Perché anche le terme e il benessere possono essere sostenibili. E se i paesaggi sono incantevoli, l’effetto delle Spa è ancora più benefico: Kneipp, Felke e Schroth sono solo alcune delle terapie da provare per aiutare corpo e mente.

Ecco alcuni dei luoghi ideali per ricaricare le batterie.

Spa e centri benessere in Germania: quali scegliere

Per farsi viziare da un’esperienza di benessere immersa in panorami spettacolari, capaci di risollevare tutti i sensi, la Germania offre una vasta selezione di Spa e centri benessere.

Per i clienti è possibile scegliere il centro ideale a seconda delle proprie esigenze curative: dai mal di schiena ai disturbi cardiovascolari, fino alla sensazione di burnout, dovuta al troppo stress.

bad homburg

Bad Homburg

Questa cittadina gode delle acque termali del vicino monte Taunus. La città è incantevole per il suo mix di medievale e palazzine della belle epoque. Sede di un bellissimo castello, sta a un passo da Francoforte per cui è facile arrivarci anche in aereo.

Bad Füssing

Situata in Baviera, la città termale di Bad Füssing è la meta perfetta per una vacanza all’insegna della salute.

Qui, l’acqua curativa sulfurea sgorga nei bagni termali a una temperatura di 56°C: la sua composizione di solfuro e zolfo è altamente benefica, ottimo rimedio per artriti e artrosi, mal di schiena e reumatismi.

Tra i bagni più consigliati per chi desidera alleviare i disturbi muscolo-scheletrici figurano le terme Eins, Johannesbad e Europatherme.

Bad Bevensen

Sorta negli anni ’70, la stazione termale di Bad Bevensen è assolutamente consigliata a chi vuole concedersi una pausa dallo stress.

Nella cornice di una cittadina vivace e artisticamente attiva, adatta per allontanarsi dalla routine, la sorgente termale ricca di ferro e iodio rappresenta un valido aiuto per i pazienti che soffrono di sintomi muscolo-scheletrici e disturbi cardiovascolari.

Grazie al grande parco che lo circonda, il resort promette una vacanza all’insegna del relax adatta a tutti.

Bad Dürrheim

Bad Dürrheim è sede dell’unica Spa di acqua salata della Foresta Nera. Il suo centro termale, grazie alla particolarità del suo trattamento, allevia la pressione su muscoli e articolazioni, rafforza il sistema cardiovascolare, libera le vie respiratorie e favorisce la rigenerazione della pelle.

Insomma, un vero tocca sana per i suoi visitatori, che possono concedersi un retreat di relax all’insegna della salute.

Bad Ems

I turisti la conoscono come la Nizza tedesca, ma questa città termale – che si affaccia sul fiume Lahn, nel parco naturale di Nassau – oltre a essere romantica è anche altamente benefica.

Con ben 15 sorgenti termali, Bad Ems offre i rimedi adatti per trattare le malattie respiratorie e le allergie, grazie a una sinergia di metodi di cura dalla tradizione asiatica e rimedi naturali.

Bad Ems fa parte dell’itinerario europeo delle città termali storiche, una rete internazionale di destinazioni turistiche sostenibili che utilizzano le loro acque termominerali per la salute e il benessere.

Cure termali: ecco dove andare in Germania

bagni di fieno
Immagine di DZT, Florian Trykowski

Salute e relax sono assicurati quando i trattamenti termali vengono combinati con terapie cliniche specialistiche. I centri benessere della Germania hanno un’esperienza centenaria nel settore, rinforzata da un paesaggio naturale benefico per definizione.

Bad Bramstedt

Bad Bramstedt è avvolta da boschi e brughiere, che ne fanno una delle mete consigliate per chi vuole prendersi cura di sé in un contesto naturale, lontano dall’inquinamento acustico delle città.

Ma Bad Bramstedt è nota soprattutto per le sue cliniche specializzate: il Centro Medico Bad Bramstedt, specializzato nel trattamento di disturbi articolari, vertebrali, muscolari, nervosi e vascolari, e la Schön Clinic Bad Bramstedt, la più grande clinica psicosomatica di tutta la Germania. Si conferma quindi come meta termale specializzata nella cura.

Bad Elster e Bad Brambach

Bad Elster e Bad Brambach ospitano gli stabilimenti termali di fango e minerali e, insieme, formano le terme di Stato sassoni.

Bad Elster è una delle più antiche terme di fango della Germania: una delle sue sorgenti, Moritzquelle, è stata menzionata per la prima volta in un documento del 1531.

Il centro termale Bad Brambach è noto per la terapia del radon, usata per alleviare i dolori cronici: qui si trova la sorgente di radon più forte al mondo. Il relax e la rigenerazione sono assicurati in entrambe le destinazioni.

#GermanySimplyInspiring: altri articoli...

Condividi: