Home Imprese Sostenibili Morocolor, bilancio 2015 positivo e attenzione per l’ambiente

Morocolor, bilancio 2015 positivo e attenzione per l’ambiente

pubblicato il: - ultima modifica: 12 Ottobre 2021
morocolor bilancio 2015

morocolor bilancio 2015Morocolor, azienda di colori di Campodarsego in provincia di Padova, chiude un 2015 positivo in tema di bilancio ma anche di progetti e nuove sfide ed è con questo spirito che affronta il 2016.

Nel corso del 2015 l’azienda veneta ha prodotto circa 45 milioni di pastiglie di acquerello, più di 10 milioni di bottiglie di tempera in vari formati, 8,5 milioni di tubetti e 1,7 milioni di vasetti di tempera dita.

Morocolor, da sempre impegnata e attenta a tenere sotto controllo il livello qualitativo dei propri prodotti, produce l’80% dei suoi articoli nella sede centrale di Campodarsego con la massima attenzione alla selezione dei materiali, alla ricerca e alla sicurezza.

Morocolor ha a cuore l’ambiente e la sua salvaguardia e lo dimostra nei fatti: grazie all’installazione di pannelli solari e luci a led (dal 2010) nel 2015 l’azienda ha evitato l’emissione di 125.000 kg di CO2. A questo si aggiunge l’uso di un impianto a basso consumo d’acqua e l’impegno a riutilizzare all’interno dell’azienda gli scarti di gessetti, pastiglie e polvere di acquerello e pastelli a cera, mentre i residui di materie plastiche vengono macinati e ceduti ad aziende specializzate, per il riciclo.

Sono questi valori e queste scelte che le hanno permesso di crescere e di chiudere l’anno in positivo registrando un +14% rispetto al 2014. Morocolor è un’azienda a carattere familiare che ha sempre creduto molto nelle persone e nella passione che mettono nel proprio lavoro, nel valore aggiunto che ognuno può dare con la propria storia e il proprio modo di essere.

Oggi l’azienda conta 75 dipendenti nella sede principale che arrivano a essere 100 nei periodi più intensi dell’anno. Da un lato ci sono alcuni dei dipendenti storici, quelli che sono in azienda da 40 anni o più, dall’altro le nuove leve, nel corso del 2015 ha registrato 17 nuove assunzioni, su cui Morocolor conta e investe moltissimo.

Per Morocolor il 2015 è stato un anno di evoluzione che ha portato anche alla messa a punto di un nuovo design, di una nuova immagine della linea Primo e di un packaging trasparente: il blu, che per anni ha accompagnato l’azienda, ha lasciato spazio al bianco, colore della carta, punto di partenza e base perfetta per lasciare spazio a colore, fantasia e creatività, tutti concetti racchiusi in un cerchio, simbolo universale, declinato in materiali e colori ogni volta differenti per infinite combinazioni.

Condividi: