Home Eventi Smart Lighting in Italia: modelli di business e potenziale di mercato

Smart Lighting in Italia: modelli di business e potenziale di mercato

pubblicato il: - ultima modifica: 12 Ottobre 2021
smart lighting

smart lightingIl prossimo 21 settembre, presso il Politecnico di Milano, si svolgerà la presentazione dell’Efficient & Smart Lighting Report 2016 in cui si affronta il tema relativo all’avvento dello Smart Lighting in Italia.

Definizione, modelli di business e potenziale di mercato, nel privato e nel pubblico, per la transizione dall’illuminazione efficiente all’illuminazione smart nel nostro Paese; cosa consideriamo quando si fa riferimento al mondo dello Smart Lighting? Quale accezione viene attribuita a tale paradigma?

All’interno del report viene affrontato il tema dell’illuminazione intelligente (Smart Lighting) come composizione di due elementi principali: da una parte gli apparecchi e le sorgenti luminose efficienti, e dall’altra, le tecnologie definite come Smart che abilitano il più ampio concetto di Smart Lighting.

Vengono analizzati tre macro ambiti di interesse: residenziale/domestico, industriale/terziario e illuminazione pubblica. All’interno di ciascuno si analizzano le caratteristiche delle sorgenti che trovano impiego, nonché le principali tecnologie che, opportunamente integrate, estendono il concetto di puro efficientamento.

Viene inoltre fatto riferimento ad un ulteriore nuovo paradigma, strettamente legato al mondo del Lighting e ancora in fase embrionale, definito come Human Centric Lighting.

Una seconda sezione analizza, per ciascun macro ambito, le possibili filiere di mercato del Lighting (Modelli di Business) e i principali attori che in esse sono coinvolti, caratterizzando ciascuna in termini di diffusione nel mercato.

Per quanto riguarda l’ambito di illuminazione pubblica vengono valutati un totale di 25 Comuni italiani di differenti dimensioni, considerando variabili quali, la caratterizzazione della filiera di mercato, il livello di Smartness del progetto stesso, gli attori coinvolti, il budget stanziato per l’intervento e le forme di finanziamento in esso adottate.

La parte conclusiva dello studio affronta, infine, il tema del valore del mercato dello Smart Lighting, considerando il mercato attuale (2015), il mercato atteso al 2020 e quello definito come potenziale al 2020.

Vengono presentate le valutazioni realizzate per la caratterizzazione di tali mercati, alle quali sono affiancate anche considerazioni rispetto ai potenziali risparmi (in termini di TWh/anno di energia elettrica e di emissioni evitate di CO2) ottenibili dall’implementazione integrata di soluzioni per l’efficientamento (sorgenti LED) e tecnologie Smart.

La presentazione dell’Efficient & Smart Lighting Report 2016 avverrà il 21 settembre alle 9:30 presso il Campus Bovisa La Masa, in via La Masa 34, Edificio B12 – Aula Magna primo piano (L 1.2/L1.3).

Condividi: