Home Imprese Sostenibili Innovazione e impatto sociali: istituito un nuovo fondo europeo

Innovazione e impatto sociali: istituito un nuovo fondo europeo

pubblicato il:
sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

Con una garanzia del programma dell’Ue per l’occupazione e l’innovazione sociale (EaSI) è stato istituito il Fondo europeo per l’innovazione e l’impatto sociali, gestito dal Fondo europeo per gli investimenti

Oggi, con un aggraversi della crisi sanitaria che avrà ripercussioni anche sull’economia, è più importante che mai sostenere la crescita dell’innovazione sociale e stimolare gli investimenti nelle imprese sociali in fase iniziale.

Con questo obiettivo è stato istituito un nuovo Fondo per l’innovazione sociale e l’impatto sociale (Esiif) per rafforzare l’impatto degli investimenti nell’Unione europea, contribuendo a garantire che i modelli di business con un impatto eccezionale siano pronti a crescere in modo sostenibile.

Il fondo mira a colmare la carenza di finanziamenti cui le imprese sociali devono spesso far fronte, mettendole in contatto con gli investitori. I finanziamenti messi a disposizione dal fondo andranno a beneficio degli imprenditori sociali che lavorano per trovare una soluzione a problemi urgenti in settori quali l’istruzione, l’alimentazione, la sanità e i servizi sociali.

L’iniziativa ha già trovato il favore di diversi investitori e ha attirato a oggi impegni di capitale per un totale di 4,5 milioni di euro e concederà i primi prestiti alle imprese sociali entro la fine del 2020.

Sul Fondo per l’innovazione e l’impatto sociale, il Commissario europeo per il Lavoro e i diritti sociali, Nicolas Schmit ha dichiarato che “Il valore aggiunto delle imprese sociali è chiaro, ma spesso l’anello mancante è l’accesso ai finanziamenti. Questo fondo sostenuto dall’Ue metterà in contatto le imprese sociali in fase di avvio con gli investitori, affinché i progetti diventino realtà. Dobbiamo continuare a investire nell’economia sociale, creare posti di lavoro, contribuire a migliorare la vita delle persone e rafforzare la resilienza delle nostre società. Ciò è più importante che mai nel contesto della crisi“.

Al fondo è stata concessa per la prima volta la garanzia EaSI, sostenuta dall’Unione Europea e attuata dal Fondo Europeo per gli Investimenti, che copre perdite dell’investimento del fondo fino a 3,2 milioni di euro del volume target di 20 milioni di euro del fondo.

Condividi: