Home News Green economy: progetto di Acque SpA per misurare la portata delle fognature

Green economy: progetto di Acque SpA per misurare la portata delle fognature

pubblicato il: - ultima modifica: 8 Agosto 2020
portata fognature

portata fognatureIl gestore idrico del Basso Valdarno e della Piana Lucchese, Acque Spa, e la sua partecipata, Ingegnerie Toscane, sono state scelte per presentare un progetto di green economy all’interno del convegno Ecoinnovation alla 18esima edizione di Ecomondo, la principale fiera del comparto ecologia-ambiente-rifiuti in Italia, che si terrà come ogni anno a Rimini il prossimo novembre.

Le due aziende toscane presenteranno il progetto denominato Puman (Portate Utenze Media Annua Nera) ovvero una nuova metodologia per la misurazione delle portate della fognatura nera, con l’obiettivo di uniformare la definizione delle priorità degli interventi e degli investimenti necessari al settore della depurazione.

Il nostro paese è particolarmente vulnerabile in questo settore. La direttiva europea 91/271 infatti, indica standard estremamente elevati di copertura del servizio per il trattamento delle acque reflue urbane e l’Italia, come noto, è stata più volte inadempiente in materia e per questo oggetto di varie procedure di infrazione, talvolta anche a causa dell’obiettiva difficoltà nel quantificare il carico inquinante afferente nei vari punti di scarico, spesso stimato con criteri non oggettivi e non omogenei.

Continua a leggere l’articolo Green economy, Acque Spa presenta un progetto innovativo per misurare la portata delle fognature su LuccaInDiretta.it

Condividi: