Home Prodotti Drumi, una lavatrice green e portatile

Drumi, una lavatrice green e portatile

pubblicato il: - ultima modifica: 5 Agosto 2020
lavatrice green

lavatrice greenFare il bucato rispettando l’ambiente: l’uso della lavatrice con i lavaggi ad alte temperature oltre ad avere un impatto ambientale, può incidere sensibilmente sul conto della bolletta.

Questi problemi potrebbero essere definitivamente risolto (o quasi) con l’invenzione della lavatrice ecologica e portatile Drumi, che permette di fare un bucato economico in tutti sensi.

È stata progettata da una società canadese, la Yirego, che non è nuova a questo tipo di soluzioni che rispettano l’ambiente e hanno anche un design gradevole e molto poco ingombrante.

Come funziona la lavatrice green Drumi: la lavatrice come la conosciamo noi oggi non è stata inventata in concomitanza con la scoperta dell’energia elettrica, in quanto il problema di dover lavare una certa mole di biancheria era già stato risolto molto tempo prima, precisamente 1767, anno a cui risale il primo modello di macchina per lavare.

Fino ad allora i nostri antenati avevano provveduto a mano, in prossimità di fiumi e ruscelli e usando la lisciva (cenere e acqua) per ottenere un bianco incredibilmente splendente. Oggi invece c’è Drumi, una lavatrice che in un certo senso sembra voler tornare indietro nel tempo, ma che mantiene comunque un certo livello di tecnologia sia nei materiali che nello stesso funzionamento.

Forse per le sue dimensioni non potrà soddisfare le esigenze di una famiglia numerosa, ma può essere molto utile per esempio in campeggio o nei viaggi in roulotte. Non funziona a corrente perché è azionata da un pedale che, oltre a garantire il risparmio di energia elettrica, assicurerà a chi la utilizza gambe toniche e allenate.

Il funzionamento in definitiva è molto simile a quello dello strumento utilizzato per lavare l’insalata che crea un effetto centrifuga ruotando a una certa velocità e garantisce la pulizia del bucato, senza distinzioni sul tipo di tessuto.

Drumi è composta da un cestello girevole dove potrete inserire fino a 7 capi. Sulla sommità c’è un’apertura in cui versare l’acqua e del detersivo per lavatrice come quello che trovate su questa pagina. Infine basta coprire con il tappo ermetico trasparente e metterla in funzione e in circa 30 minuti otterrete capi puliti. Quando avrete terminato il lavaggio basterà premere sul pulsante e svuotare il cestello, sia della biancheria che dell’acqua di lavaggio. L’acqua è bene versarla vicino a uno scarico, come quello delle docce a filo pavimento.

I vantaggi dell’uso di Drumi. Il principale vantaggio è il ridotto impatto ambientale. Utilizzando questa lavatrice ridurrete le emissioni di CO2 e lo il consumo di acqua che sarà di appena 5 litri per lavaggio. Inoltre le dimensioni di Drumi sono davvero ridotte rispetto a quelle delle classiche lavatrici. Misura infatti soltanto 22 pollici di altezza (circa 56 cm) e ha un diametro pari alla metà.

Insomma i punti a favore di questa lavatrice ecologica e portatile sono numerosi, e anche il prezzo lo è perché costa 129 dollari (circa 145 euro). Drumi però non è ancora stata commercializzata e le prime spedizioni sono previste per il mese di luglio 2016.

Condividi: