Home Green Jobs Lavoro, la green economy come via d’uscita dalla crisi

Lavoro, la green economy come via d’uscita dalla crisi

città: Milano - pubblicato il:
green economy

green economyUscire dalla crisi? Una missione possibile, soprattutto se si considerano le tantissime opportunità concesse dalla green economy: ovvero da quel settore della nostra economia che vede protagoniste le attività eco-sostenibili, che mirano a sfruttare le migliori idee e la tecnologia per abbattere le emissioni nocive e per abbassare gli inutili sprechi energetici.

Ma come può l’economia green salvare i lavoratori italiani, oltre che le necessità del pianeta? Con le tante opportunità occupazionali che i diversi settori green mettono a disposizione di chi cerca un lavoro.

Green Economy in Italia: i dati del 2016

La green economy produce lavoro: stando alle ricerche condotte da Unioncamere e da Fondazione Symbola, sono oltre 250.000 i posti di lavoro generati solo nel 2016 dai diversi settori e aziende green, i quali vanno ad aggiungersi ai circa 3 milioni di professionisti impiegati nei green jobs e nelle posizioni lavorative indirettamente collegate alla green economy.

Questo comparto è riuscito, poi, a registrare un giro d’affari di oltre 190 miliardi di euro: di fatto, ben il 13% del fatturato lordo italiano. A partire da questi dati, è facilissimo guardare alla green economy come una preziosissima opportunità per inserirsi in un settore occupazionale sano e davvero florido in questo momento.

Economia green: opportunità occupazionali in Lombardia

La Lombardia è una delle regioni che ha fatto registrare i dati migliori in merito a green economy e occupazione: stando al rapporto Unioncamere e Camera di Commercio, infatti, sono state oltre 80.000 le assunzioni nell’ultimo anno, presso le 9.000 imprese registrate nel settore del green.

Da questo punto di vista, esclusa la leadership di Milano, è Brescia a rappresentare la seconda città più impegnata nel green, con circa 1.200 imprese verdi (fra PMI e grandi industrie) e di conseguenza da offrire diverse opportunità a livello occupazionale.

D’altronde è sufficiente visitare i portali online specializzati nella ricerca degli annunci per controllare le numerose offerte di lavoro a Brescia, che toccano tutti i settori maggiormente in crescita, da quello metalmeccanico a quello dell’alimentare.

Green jobs: quali sono i settori dove trovare lavoro?

L’investimento sulle tecnologie green ha raccolto tutti i frutti sperati: alcuni dei settori della nostra economia, infatti, hanno beneficiato di una spinta notevole dalle introduzioni del green e dei cosiddetti lavori verdi.

Ma quali sono i comparti maggiormente in crescita, e che dunque promettono diverse chance lavorative? Innanzitutto il settore del manifatturiero, in crescita del 33% e in grado di sponsorizzare il marchio made in Italy anche all’estero, legandolo a una logica di risparmio sulle emissioni e di tutela dell’ambiente.

Da non sottovalutare, poi, il successo del comparto turistico eco-sostenibile legato all’alimentare: organizzando itinerari focalizzati sulle bellezze del territorio, con tour comprendenti anche caseifici, vigneti, frutteti e cantine locali, è possibile attirare tantissimi turisti stranieri e al tempo stesso promuovere i prodotti DOP, il tutto senza torcere un solo capello alla natura.

Viste le potenzialità, dunque, settori come l’agricoltura e il turismo sono davvero ricchi di opportunità per chi è alla ricerca di un posto di lavoro nell’ambito della green economy.

Condividi: