Home Eco Lifestyle Lavanda: erba aromatica ricca di proprietà benefiche per la salute e il...

Lavanda: erba aromatica ricca di proprietà benefiche per la salute e il benessere

città: Milano - pubblicato il:
lavanda erba officinale

lavanda erba officinaleBella da vedere, profumata e anche particolarmente utile per la nostra salute: stiamo parlando della lavanda, una pianta ideale per abbellire i nostri terrazzi ma anche per il nostro benessere.

Il motivo? Questa pianta officinale, oltre ad avere un meraviglioso profumo, possiede anche numerose proprietà in grado di contrastare problematiche come i dolori addominali, il mal di testa e tante altre patologie che potrebbero attaccare il nostro organismo e causarci più di un problema.

Vediamo dunque tutte le proprietà benefiche di questa erba aromatica e come può essere utilizzata.

Le proprietà benefiche della lavanda

La lavanda è un autentico recipiente di effetti benefici per il nostro corpo, soprattutto per via della presenza di elementi quali gli acidi fenolici, i tannini, la canfora, i chetoni, l’acido ursolico, i flavonoidi e gli ossidi.

Ma quali sono queste proprietà che tanto bene fanno alla nostra salute? Innanzitutto questa pianta officinale è nota per il suo effetto calmante ed è dunque ideale per chi soffre di ansia, di stress e persino di attacchi di panico.

Inoltre, gli elementi contenuti dalla lavanda la rendono anche particolarmente indicata per favorire la cicatrizzazione dei tessuti e la disinfezione delle ferite, per via delle sue forti proprietà anti-settiche, battericide e anti-infiammatorie.

Infine, questa pianta è un eccezionale rimedio naturale per contrastare i dolori addominali e intestinali, per via delle sue spiccate proprietà anti-spastiche.

La lavanda fa bene anche alle vie respiratorie

È anche famosa per via dei suoi benefici a livello respiratorio: le sue essenze, se inalate, possono infatti aiutare a contrastare il raffreddore, il catarro e a liberare dalle tossine i polmoni.

Queste sue proprietà anti-congestionanti e balsamiche, dunque, la rendono ideale per l’inalazione tramite vaporizzazione: utilizzando un vaporizzatore portatile, infatti sarà possibile inalare i vapori delle essenze a base di lavanda, facendo uso allo stesso tempo di un dispositivo leggero e pratico da usare.

Altre soluzioni per usare la lavanda: gli oli essenziali

Gli oli essenziali sono un rimedio naturale vecchio come il mondo, che può essere utilizzato per trattamenti topici e per ottenere risultati veloci e sicuri.

Non fa eccezione questa pianta officinale, dalla quale è possibile ottenere un olio essenziale ideale per i massaggi cutanei, come per esempio il massaggio alle tempie per il mal di testa, oppure i massaggi muscolari nelle zone doloranti, a causa di traumi o di contratture.

Infine, da sottolineare che l’olio essenziale di lavanda si rivela anche un ottimo cosmetico naturale, in quanto contrasta le impurità della pelle grassa, aiuta la sua idratazione, combatte le punture di insetti e può addirittura essere utilizzato sul cuoio capelluto, per combattere problemi come per esempio la psoriasi.

Condividi: