Home Eco Lifestyle I panettoni Cova & C. celebrano la storia culturale italiana

I panettoni Cova & C. celebrano la storia culturale italiana

città: Milano - pubblicato il: - ultima modifica: 6 ottobre 2017
panettoni

panettoni linea cova e ricordiPatrimonio culturale e cultura gastronomica. L’accoppiata è vincente in nome di una tradizione tutta italiana.

Bell’esempio è quello in cui i panettoni di Giovanni Cova & C. saranno vestiti con le riproduzioni delle opere dei grandi Maestri del Melodramma, la massima espressione dell’Opera, testimonianze che l’Archivio Storico Ricordi conserva nel tempo e che mette a disposizione per promuovere la memoria di compositori come Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini ma anche di illustratori come Marcello Dudovich e Leopoldo Metlicovitz tra gli altri grandissimi.

Proprio Giuseppe Verdi, esperto agronomo tanto che importò in Italia la tradizione dei cachi, apprezzava il panettone e ringraziava in una lettera Tito Ricordi per avergliene fatto assaggiare uno assai buono.

Tramandare alle nuove generazioni il valore della cultura, per far apprezzare il bello delle tradizioni e delle eccellenze milanesi.

Con questo progetto Giovanni Cova & C. e l’Archivio Storico Ricordi celebrano coloro che hanno reso grande l’Italia nel mondo, dando rilevanza a storie di personaggi unici oltre che a spettacoli d’altri tempi.

A chi acquisterà i panettoni Cova & C. di questa linea consigliamo di non buttare queste carte (purtroppo non ancora Fsc) che ricoprono i prodotti da forno: non è da tutti avere per le mani le immagini della Turandot o della Madama Butterfly di Giacomo Puccini, illustrate da Marcello Dudovich nel 1907: la celebrazione dell’arte e della cultura italiana trova in questa collaborazione la sua massima esaltazione, coniugando il piacere del gusto raffinato alla vocazione italiana per l’eccellenza.​