Home Imprese Sostenibili L’e-commerce di Amazon, in Europa, amplia i mezzi elettrici di consegna

L’e-commerce di Amazon, in Europa, amplia i mezzi elettrici di consegna

pubblicato il:
amazon veicoli elettrici

Accordo tra Amazon e Mercedes-Benz per rendere le consegne dei prodotti acquistati tramite e-commerce più sostenibili: entro l’anno il colosso del commercio online aggiungerà più di 1.800 veicoli elettrici alla sua flotta per le consegne in Europa

Se l’emergenza sanitaria ha accelerato in tutto il mondo l’utilizzo dell’e-commerce, alleviando ai cittadini il disagio del distanziamento fisico e delle regole di limitazione degli spostamenti, questa nuova forma di acquisto ha evidenziato i problemi che un aumentato numero di furgoni per la consegna potrebbe avere sull’ambiente.

Un segnale distensivo e nel verso della sostenibilità arriva però da uno dei leader di questo settore, Amazon, che ha appena annunciato che entro l’anno, la sua flotta di mezzi per le consegne in Europa si arricchirà di più di 1.800 veicoli elettrici Mercedes-Benz Vans.

È lo stesso fondatore dell’azienda, Jeff Bezos, a rimarcare come l’acquisto dei veicoli elettrici rappresenti un passaggio fondamentale del percorso di Amazon verso la creazione di una flotta di trasporto sostenibile e di come l’azienda intenda procedere rapidamente per portare questi furgoni su strada entro l’anno. in modo da contribuire al risparmio di migliaia di tonnellate di CO2.

La commessa comprende oltre 1.200 eSprinter, van commerciale elettrico di Mercedes-Benz, un modello più ampio rispetto a eVito, il primo veicolo a emissioni zero della casa produttrice.

L’ordine include, inoltre, 600 eVito, van elettrico di medie dimensioni adatto ai trasportatori che operano in aree geografiche che necessitano di un veicolo di formato più piccolo.

A questo punto la sfida ambientale si sposta, dalle strade, alla ricarica dei veicoli elettrici; Amazon da questo punto di vista si sta impegnando ad alimentare la crescente flotta di veicoli elettrici con energia pulita.

Lo scorso anno, infatti, l’azienda ha aderito all’iniziativa Climate Pledge e sta effettuando investimenti nelle fonti di energia rinnovabile per ridurre la propria carbon footprint a livello globale.

Amazon, inoltre, si è impegnata a operare con il 100% di energia rinnovabile entro il 2025.

Condividi: