Home Green Jobs Un premio a imprese, startup e amministrazioni locali che crescono sostenibilmente

Un premio a imprese, startup e amministrazioni locali che crescono sostenibilmente

premio sviluppo sostenibile
Immagine della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile

Si sono aperte le candidature per il Premio Sviluppo Sostenibile 2023, che Fondazione per lo sviluppo sostenibile ed Ecomondo rivolgono a chi eccelle nell’economia green e circolare.

Sono aperte le candidature del Premio per lo Sviluppo Sostenibile che si propone di dare un riconoscimento a quelle realtà che hanno saputo interpretare la green economy e si sono distinte per eco-innovazione, efficacia dei risultati ambientali ed economici e del loro potenziale di diffusione.

L’iniziativa – giunta alla sua tredicesima edizione – ideata dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile e da Ecomondo – Italian Exhibition Group, si compone di tre aree di partecipazione: la gestione circolare delle acque, la mobilità sostenibile, la circular economy.

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: ecco le categorie di partecipazione

La partecipazione al premio per le imprese, le startup e le amministrazioni locali può avvenire in tre settori distinti, che vediamo qui di seguito. La scadenza per l’invio delle candidature è stata fissata al 30 giugno 2023 (informazioni e regolamento sono disponibili online).

Premio Gestione Circolare delle Acque

Organizzato in collaborazione Enea è rivolto sia ad amministrazioni locali (con le aziende partecipate) che a imprese e/o startup, che abbiano realizzato o in corso di realizzazione progetti, attività, servizi che interessano:

  • il risparmio idrico, in ambito urbano, industriale, agricolo
  • il contenimento delle perdite nelle reti idriche e fognarie
  • il riutilizzo di acque reflue depurate in agricoltura
  • il recupero di materie prime e fertilizzanti da acque reflue urbane e industriali
  • la produzione di biogas da fanghi di depurazione, valorizzazione a biometano
  • il recupero di materie prime (azoto, fosforo, sostanze organiche, altro) da fanghi di depurazione
  • la produzione di bioplastiche da fanghi di depurazione

Premio Impresa per l’economia circolare

Organizzato in collaborazione con il Circular Economy Network (Cen), è rivolto a imprese o startup, che abbiano realizzato o in corso di realizzazione progetti e/o attività innovative che facciano riferimento per esempio a:

  • prodotti appositamente progettati per essere facilmente riciclabili, oppure di lunga durata, riparabili e riutilizzabili
  • tecniche innovative per il riciclo di rifiuti
  • realizzazione di prodotti con materiali provenienti dal riciclo di rifiuti
  • simbiosi industriali con produzioni a cascata che utilizzano sottoprodotti di altre attività; utilizzo condiviso (sharing) di beni e servizi

Premio Mobilità sostenibile

Realizzato in collaborazione con Green City Network e Osservatorio Nazionale Sharing Mobility è rivolto sia ad amministrazioni locali che a imprese o startup, anche in modo congiunto, che abbiano realizzato o in corso di realizzazione piani, progetti, azioni, soluzioni per:

  • la riorganizzazione dello spazio stradale e del territorio
  • il miglioramento del trasporto pubblico e della mobilità condivisa
  • facilitare la mobilità attiva con soluzioni che promuovano la mobilità ciclistica e la mobilità pedonale
  • la riorganizzazione della logistica urbana
  • l’Uvar (Urban Vehicle Access Regulation) e altri tipi di restrizioni sui veicoli privati
  • i veicoli puliti; per la gestione della mobilità aziendale (Mobility management)

L’assegnazione del premio alle realtà ritenute migliori per le tre categorie avverrà il 9 novembre prossimo, in occasione di Ecomondo.

Condividi: