Home News LIXIL Corporation acquisisce la maggioranza del Gruppo GROHE

LIXIL Corporation acquisisce la maggioranza del Gruppo GROHE

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Agosto 2020

grohe-cede-maggioranza-lixil-corporationIl Gruppo GROHE, uno tra i principali produttori mondiali di rubinetterie e idrosanitari, ha raggiunto un accordo con LIXIL Corporation e la Development Bank of Japan per la cessione della quota di partecipazione del 87,5% nel gruppo GROHE detenuta dalla private equity TPG e da DLJ Merchant Banking Partners (Gruppo Credit Suisse).

Questa operazione rappresenta il più grande investimento mai effettuato in Germania da parte di una società giapponese.

Le attività combinate dei due gruppi nel campo dell’industra degli idrosanitari produrranno un giro d’affari annuo complessivo di oltre 4 miliardi di euro, rappresentando così il più grande operatore mondiale del settore.

// //

GROHE conserva la propria autonomia e continua ad attuare il suo programma a lungo termine di crescita sostenibile e redditizia. Con il sostegno di LIXIL, GROHE si pone anche l’obiettivo di favorire il consolidamento dell’industria mondiale degli idrotermosanitari, ancora oggi caratterizzata da un elevato grado di frammentazione, diventandone il protagonista assoluto.

David J. Haines, Chief Executive Officer di GROHE, manterrà il proprio incarico e ha firmato un nuovo contratto di durata quinquennale. LIXIL e la Development Bank of Japan avranno i seggi del Consiglio di Sorveglianza della holding di controllo, GROHE Group S.à.r.l. con sede in Lussemburgo.

“Per GROHE e Joyou, LIXIL rappresenta un partner perfetto” ha commentato David Haines “Essa può vantare una serie di risultati record come leader globale nei materiali per l’edilizia e nelle forniture per abitazioni. Come azienda orientata alla crescita, LIXIL è il partner privilegiato per sostenerci nella strategia di crescita, specialmente nei mercati emergenti”.

In particolare, la nuova partnership sarà di enorme beneficio per la consociata Joyou che potrà crescere e rafforzare il marchio nella regione Asia-Pacifico.

“Siamo orgogliosi di aver fatto la nostra parte, nel corso degli ultimi dieci anni, nella trasformazione di GROHE in azienda leader a livello mondiale” ha dichiarato Stephen Peel, Managing Partner di TPG “La nuova partnership raggiunta ora da GROHE e il suo management con LIXIL Corporation è destinata a realizzare grandi cose”.

Colin Taylor, Managing Director e Partner di DLJ Merchant Banking Partners, ha aggiunto “Dopo quasi dieci anni di sostegno a GROHE e al suo formidabile management nel piano di espansione internazionale, siamo lieti di vedere la prosecuzione della strategia aziendale mirata alla leadership mondiale di mercato nel settore dei sanitari unendo le forze con LIXIL”.

“GROHE è uno dei marchi più noti nel mercato mondiale degli idrosanitari” ha commentato Yoshiaki Fujimori, Presidente di LIXIL Corporation “Oltre ai suoi elevati standard qualitativi, GROHE ha ricevuto grandi apprezzamenti a livello mondiale per il suo design e per la capacità di innovazione. Abbiamo il massimo rispetto per i risultati che il CEO David Haines e il suo team di manager hanno raggiunto. Portare GROHE all’interno del gruppo LIXIL ci consente di fare ulteriori progressi nella costruzione di una piattaforma leader nel mercato mondiale dei sanitari e rafforzando inoltre la nostra rete di distribuzione in Asia”.

“Ritengo che l’acquisizione del Gruppo GROHE da parte di una società delle dimensioni e della forza di LIXIL, con la conseguente nascita di un player globale in grado di competere su tutti i mercati, avrà riflessi positivi in termini di completamento del portafoglio prodotti e di consolidamento delle quote di mercato a livello globale” commenta Nino Piredda, General Manager di GROHE Italia “In futuro anche la nostra competitività sul mercato italiano non potrà che trarre concreti benefici dal nuovo assetto societario”.

LIXIL e la Development Bank of Japan acquisiranno GROHE attraverso una compartecipazione in cui ciascuna parte sarà titolare di un interesse di voto del 50%.

Il Presidente di LIXIL, Yoshiaki Fujimori, ha dichiarato “La struttura dell’acquisizione congiunta consente a LIXIL di cogliere questa opportunità strategica, pur mantenendo elevata flessibilità finanziaria nel perseguire altre opportunità strategiche future”.

La valutazione di mercato del Gruppo GROHE, comprensiva dell’assunzione del debito, è pari a 3,06 miliardi di euro. L’operazione è soggetta all’approvazione delle autorità antitrust e si prevede che sarà perfezionata nel primo trimestre dell’anno fiscale 2014.

GROHE, TPG e DLJ hanno avuto come advisor nella trattativa da Acxit Capital Management, Credit Suisse, Goldman Sachs, Weil LLP e Clifford Chance. LIXIL Corporation è stata assistita BNP Paribas, Moelis & Company, SMBC Nikko e Linklaters.

Condividi: