Home News Il Premio REbuild per ricostruire bene l’Italia

Il Premio REbuild per ricostruire bene l’Italia

pubblicato il: - ultima modifica: 3 Giugno 2020

premio-rebuildIl Premio REbuild, un award che sia da esempio per ricostruire bene l’Italia all’insegna di efficienza energetica, sostenibilità ambientale, comfort e qualità costruttiva, sostenibilità economica e sociale.

È questa la filosofia dell’award consegnato da REbuild che, dopo aver preso in considerazione una rassegna di ben 30 progetti, ha assegnato la palma d’oro allo studio Lombardini22 presentato da Marco Amosso.

Il secondo e il terzo premio sono stati consegnati al Laboratorio di Architettura, presentato da Andrea Rinaldi, e a Park Associati, presentato da Filippo Pagani.

// //

Sono state consegnate, inoltre, 5 menzioni speciali ad altrettanti progetti che hanno saputo eccellere in una delle 10 aree di valutazione. Le menzioni speciali vanno per Efficienza Energetica a Laboratorio Architettura, per Sostenibilità e Ambiente ad Agenzia CasaClima Srl, per Comfort e qualità costruttiva a Park Associati Srl, per Sostenibilità Economica a Lombardini22 e per Sostenibilità Sociale a C+D Architetti Associati.

La prima edizione del premio, ideato da Habitech e Fraunhofer Institute per REbuild, intercetta i recenti sviluppi nel mercato della riqualificazione e la sensibilizzazione verso un consumo più consapevole delle risorse energetiche e del territorio. Il concorso accende i riflettori sulla riqualificazione sostenibile del patrimonio esistente che rappresenta una risorsa immensa per l’ambiziosa sfida di riformare il mercato, limitare gli impatti e migliorare il Paese. Secondo una ricerca di Think Project l’80% dei volumi che avremo nel 2050 sono già presenti oggi.

Condividi: