Home News Cosa sono i PAES, piani d’azione per l’energia sostenibile

Cosa sono i PAES, piani d’azione per l’energia sostenibile

città: Roma - pubblicato il: - ultima modifica: 7 Febbraio 2019
piani d'azione per l'energia sostenibile - paes

I Piani d’azione per l’energia sostenibile (PAES), come da definizione del sito del Patto dei Sindaci, sono documenti chiave in cui i firmatari del patto, normalmente le amministrazioni comunali, delineano in che modo intendono raggiungere l’obiettivo minimo di riduzione delle emissioni di CO2 entro il 2020.

Un piano definisce le attività e gli obiettivi, valuta i tempi e le responsabilità assegnate; naturalmente i firmatari del documento sono liberi di scegliere il formato del proprio PAES, a condizione che questo sia in linea con i principi enunciati nelle Linee Guida del PAES.

Il documento elenca tutta una serie di procedure e di azioni che si prevede di mettere in atto per ridurre le emissioni di CO2, pertanto è fondamentale conoscerne tutte le parti che lo compongono.

Per approfondire l’argomento, riportiamo alcuni passaggi interessanti dell’articolo realizzato da Mirko Paglia (l’articolo integrale è consultabile qui: L’Esperienza del Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile – PAES), pubblicato su Genitronsviluppo.com.

Per poter controllare le emissioni climaalteranti (CO2eq) è necessario creare un modello matematico attendibile per le emissioni. Tale rappresentazione dovrà puntualizzare la scala di visione: scala sulle attività comunali (della cittadinanza, sul territorio) e scala sulle attività della PA (Pubblica Amministrazione).

Gli approfondimenti, e il conseguente margine d’errore, sono ampi e costituiscono una complessa valutazione. I valori riscontrabili in tali riferimenti descrittivi non hanno lo scopo di fotografare l’esatta quantità di emissioni. Il fine ultimo è definire prima di tutto l’ordine di grandezza del problema e quindi la consapevole azione di controllo.

Maggiore è l’utilizzo di questi modelli matematici e maggiori saranno le possibilità di raffinarli ed evidenziare le criticità che saranno man mano migliorate. In altri termini aumenterà la capacità di ridurre l’errore.

Sul sito del Patto dei Sindaci, inoltre, esiste l’apposita sezione, il Catalogo dei Piani d’azione per l’energia sostenibile, che raccoglie tutti i PAES inoltrati dai firmatari e accettati dalla Commissione europea.

I PAES sono classificati in base alla data di approvazione ufficiale. Attraverso il database è possibile recuperare tutte le informazioni e le azioni avviate dai firmatari per raggiungere gli obiettivi fissati.

Nell’articolo integrale di Mirko Paglia potete trovare un approfondimento dettagliato sulle varie componenti di un PAES.

Condividi: