Home Eventi Educazione energetica, Rete Irene porta in Italia la campagna europea

Educazione energetica, Rete Irene porta in Italia la campagna europea

pubblicato il:

40 eventi sul territorio, di cui 16 nei parchi di Milano; un piano capillare di formazione e di sensibilizzazione rivolto a progettisti, professionisti e amministratori di condominio. Una campagna europea di educazione energetica che a partire dai prossimi mesi coinvolgerà istituzioni e capi di governo sui temi della questione energetica.

Sono questi i punti cardine e gli appuntamenti della grande iniziativa per sensibilizzare i cittadini italiani sui temi della riqualificazione energetica promossa da Rete Irene, fondatrice di Assiren, l’Associazione Italiana Riqualificazione Energetica Italiana.

Rete Irene è il primo network di imprese lombarde specializzato in riqualificazione energetica. Nata dall’unione di 13 aziende con elevato know-how sul tema dell’efficienza energetica, Rete Irene ha recepito fin da subito i principi guida dell’iniziativa Patti Chiari per l’Efficienza Energetica del Comune di Milano e oggi è una realtà operativa con 11 cantieri in tutto il territorio lombardo e oltre 20 progetti in fase di finalizzazione.

Il primo appuntamento sarà quello del 3 aprile a Milano. In collaborazione con APIM (Associazione Periti Industriali Milano e Lodi) si terrà un convegno sullo stato degli edifici milanesi e dello stato del patrimonio immobiliare in Lombardia: sarà il primo di una serie di incontri che si terranno con il mondo dei progettisti.

A partire dal mese di maggio avrà poi inizio un tour sul tema dell’educazione energetica che mira a coinvolgere direttamente i milanesi, che saranno chiamati a partecipare a un vero e proprio censimento energetico delle abitazioni del capoluogo meneghino.

Attraverso 6 mesi e 17 tappe, il tour toccherà tutti i parchi di Milano, a partire dal Parco Sempione e dai Giardini Pubblici Indro Montanelli. Durante gli eventi, i cittadini saranno invitati a visitare la casa REN, progettata e realizzata da AssIREN e Legambiente, che si propone di rappresentare uno spaccato di un condominio, dal pianerottolo al sottotetto.

La casa REN è divisa in due parti: nella prima i visitatori potranno riconoscere lo stato di fatto della maggioranza delle abitazioni lombarde, mentre nella seconda potranno verificare e toccare con mano come la stessa abitazione possa essere riqualificata e resa energeticamente efficiente.

Lo scopo? Sensibilizzare e divulgare i principi della riqualificazione energetica degli edifici esistenti, facendo comprendere ai proprietari, ai condomini e a tutti i cittadini, che riqualificare fa rima con guadagnare.

“La carenza di informazione nel settore dell’efficienza energetica e nello specifico della riqualificazione del patrimonio immobiliare esistente è drammatica ed è la principale causa della loro inefficienza” spiega Manuel Castoldi, presidente di Rete Irene “Il cittadino deve iniziare a guardare con attenzione ciò che gli può procurare beneficio sia in termini economici, iniziando a pensare che dalla propria abitazione si può trarre guadagno attraverso interventi integrati di riqualificazione energetica, sia sotto il profilo del comfort e del benessere abitativo”.

Infine, Rete Irene coordina in Italia la campagna europea Renovate Europe, che mira a realizzare entro il 2050 la riduzione del consumo energetico dell’80% rispetto ai livelli del 2010, attraverso interventi legislativi e programmi di riqualificazione. Dopo il lancio del Manifesto Europeo per la Riqualificazione Energetica, presentato a Bruxelles il 12 marzo, nei prossimi mesi, verranno sviluppate infatti una serie di importanti iniziative, come la diffusione di una lettera che REC (Renovate Europe Campaign) invierà a tutti i capi di stato in vista del summit del 21-23 marzo a Bruxelles sulla questione energetica.

AssIREN e Rete Irene, con la lettera aperta che verrà inviata, chiameranno in causa il neo Presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi, con lo scopo di sensibilizzare il governo sulla questione energetica. La campagna 2014 si concluderà poi il 5 novembre in occasione del RE DAY, la giornata europea di Renovate Europe che per la prima volta coinvolgerà anche l’Italia. Il RE Day made in Italy si terrà a Milano, come tappa conclusiva del tour firmato Rete Irene, proprio durante il semestre di presidenza italiana dell’Unione Europea, e a pochi mesi dall’apertura dell’Expo 2015.

Condividi: