Home Eventi Energy Free Day: sabato 26 luglio un giorno senza elettricità

Energy Free Day: sabato 26 luglio un giorno senza elettricità

città: - pubblicato il: - ultima modifica: 30 Luglio 2014
energy free day

energy free dayL’iniziativa Energy Free Day ha l’intento di far passare un giorno senza elettricità ed è sperimentata contemporaneamente il 26 luglio in 171 campi di volontariato nel mondo per dare un contributo creativo alla lotta contro i mutamenti climatici.

Si tratta di una campagna mondiale che dura solo un giorno. La promuove Alliance, il network che raccoglie le maggiori organizzazioni di volontariato nel mondo, per tenere alta l’attenzione su una delle maggiori emergenze ambientali che sta interessando l’intero pianeta.

L’azione della campagna è semplice ma non banale: per tutta la giornata il 26 luglio, in 171 campi di volontariato della rete Alliance, sparsi in 22 paesi nel mondo, non si userà energia elettrica.

A novembre verrano comunicati i risultati dell’anidride carbonica risparmiata nell’operazione. In Italia Legambiente partecipa all’iniziativa con i suoi campi di volontariato, dove per un giorno i volontari faranno a meno dell’energia elettrica e si avvarranno di risorse alternative.

Sopravvivere senza elettricità, ci avete mai pensato? Sembra impossibile. Farlo per un giorno ha lo scopo di creare una maggiore consapevolezza del valore delle cose a cui normalmente abbiamo libero accesso, degli sprechi insensati che paghiamo con un prezzo ambientale e sociale non più sostenibile.

La rete di Alliance non paventa un ritorno all’età della pietra, propone una pausa di riflessione per liberare l’energia creativa dei giovani volontari, e non solo, nel mondo. L’obiettivo è arrivare preparati alla prossima conferenza globale sul clima che si terrà a Parigi a novembre 2015. Sarà importante da parte della società civile esercitare tutta la pressione possibile affinchè tutti i paesi, i maggiori emettori di gas a effetto serra, paesi sviluppati e paesi in via di sviluppo, trovino un accordo universale e costruttivo sul clima.

“I campi di volontariato” dichiara Rossella Muroni, direttrice generale di Legambiente “per il gran numero di persone che coinvolgono rappresentano un ottimo luogo dove parlare di sostenibilità ambientale, dove diffondere una maggiore sensibilità nei confronti dell’ambiente naturale attraverso azioni concrete e per ricordare a tutti l’importanza di uno stile di vita più ecofriendly, perché ogni nostra azione ha un impatto sull’ambiente. L’Energy Free Day è stato pensato proprio per rilanciare l’attenzione su questi temi attraverso una importante azione comune globale, che vedrà protagoniste le tante associazioni di volontariato che si battono per un mondo sostenibile e più green. A questo riguardo torniamo a ribadire un maggiore impegno del Governo italiano nell’adottare una politica energetica nazionale che punti a una forte espansione delle fonti rinnovabili abbandonando una volta per tutte l’inutile strada delle fonti fossili”.

Condividi: