Home News Terna conclude il lancio di una emissione obbligazionaria

Terna conclude il lancio di una emissione obbligazionaria

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Agosto 2020
terna spa

terna spaTerna S.p.A. ha lanciato con successo sul mercato un’emissione obbligazionaria in Euro, a tasso fisso, per un totale di 1 miliardo di euro, nell’ambito del proprio Programma Euro Medium Term Notes (EMTN) da 6.000.000.000 euro, a cui è stato attribuito un rating BBB con outlook stabile da Standard and Poor’s, (P)Baa1 con outlook stabile da Moody’s e BBB+ con outlook stabile da Fitch.

L’emissione ha generato una domanda di circa 3,5 miliardi di euro. I titoli, aventi durata pari a 7 anni e scadenza in data 2 febbraio 2022, pagheranno una cedola pari a 0,875%, saranno emessi a un prezzo pari a 99,42%, con uno spread di 52 punti base rispetto al midswap.

Per i titoli sarà presentata richiesta per l’ammissione a quotazione presso la Borsa del Lussemburgo. L’emissione obbligazionaria, destinata a investitori qualificati, è stata collocata da un sindacato di banche composto da Banca IMI, BofA, BNP Paribas, JP Morgan, SocGen e Unicredit in qualità di joint lead managers e joint bookrunners.

L’operazione rientra nei programmi di ottimizzazione finanziaria di Terna, a copertura delle esigenze del Piano Industriale del Gruppo.

Condividi: