Home Smart City Al Festival di Sanremo la raccolta dei rifiuti è “elettrica”

Al Festival di Sanremo la raccolta dei rifiuti è “elettrica”

città: Sanremo - pubblicato il:
festival di sanremo mezzi pulizia elettrici

festival di sanremo mezzi pulizia elettriciAl Festival di Sanremo, l’evento dedicato alla canzone italiana, la raccolta dei rifiuti e la pulizia della città viene effettuata in modo sostenibile, utilizzando mezzi di pulizia elettrici.

La difficoltà nella gestione dei servizi di pulizia di una cittadina che, improvvisamente e per poco tempo, vede esplodere la sua cittadinanza per un evento come quello del Festival di Sanremo, è sotto gli occhi di tutti.

L’organizzazione stessa dell’evento, i mezzi che trasportano persone e materiale e le migliaia di curiosi e appassionati che invadono la cittadina ligure rendono difficili le condizioni di lavoro degli operatori ecologici comunali.

Per questo motivo, per cercare di innalzare un po’ la sostenibilità di un evento pazzesco la maggior parte dei servizi di pulizia, di igiene del suolo e di decoro urbano viene effettuata da AMAIE Energia e Servizi con sette veicoli elettrici a zero emissioni.

I sette mezzi 100 percento elettrici si districano in modo rapido, silenzioso ed ecologico per limitare il più possibile l’impatto sul territorio e per gestire le tonnellate di rifiuti prodotte in occasione della kermesse musicale del Festival di Sanremo.

L’ultimo dei sette veicoli elettrici è entrato in funzione proprio in occasione del Festival di Sanremo per la raccolta dei rifiuti all’interno delle aree pedonali della città, nelle immediate vicinanze del Teatro Ariston e nel cuore della movida in Piazza Brescia.

La società partecipata AMAIE Energia e Servizi utilizza per queste attività di pulizia 6 veicoli Goupil (3 con vasca e 3 con vasca e idropulitrice) a zero emissioni; al termine del Festival e dei 5 giorni di intenso lavoro, i 7 veicoli elettrici continueranno a essere utilizzati per i servizi di igiene urbana della città di Sanremo.

I sette veicoli elettrici forniti da Exelentia – azienda vincitrice del bando pubblico per la fornitura dei mezzi operativi – garantiscono sostenibilità ambientale, un’affidabilità maggiore rispetto ai veicoli termici di pari categoria e consentono risparmi dal punto di vista gestionale (manutenzioni e carburante).

Condividi: