Home Eco Lifestyle Rifò Sustainable Wear Project, la moda italiana sostenibile

Rifò Sustainable Wear Project, la moda italiana sostenibile

rifò sustainable wear project

Rifò Sustainable Wear Project, brand italiano d’abbigliamento sostenibile, presenta la nuova collezione di maglieria e accessori realizzati interamente con fibre tessili recuperate da vecchi indumenti raccolti tra Italia, Europa e Stati Uniti, ispirandosi alle più note icone del cinema italiano, registi compresi.

I nuovi capi sono stati realizzati integralmente nel distretto tessile di Prato e sono stati prodotti con il metodo artigianale a calata, una speciale tipologia di produzione che garantisce risultati di pregio e minimo scarto di materiale, poiché permette di cucire i capi senza alcun genere di taglio.

Il progetto Rifò Sustainable Wear Project è stato lanciato lo scorso anno da Niccolò Cipriani e Clarissa Cecchi, puntando alla sostenibilità ambientale: l’azienda pratese è infatti grado di trasformare scampoli di tessuto e vecchi abiti in nuovi indumenti che conservano le stesse qualità dei prodotti originali, riducendo, rispetto a un capo nuovo, del 90% l’uso di acqua, del 77% quello dell’energia, del 90% i prodotti chimici, del 95% le emissioni di CO2 e del 100% l’uso di coloranti.

Un connubio tra tradizione e innovazione perché se la fantasia della nuova collezione guarda al passato, la tecnologia di produzione, le materie prime utilizzate e l’attenzione alla salvaguardia del pianeta, guardano al futuro.

Da questa combinazione virtuosa che mescola l’artigianalità e la tecnologia, a cui si aggiungono la creatività e una particolare attenzione all’ambiente e alle risorse naturali, nascono i cappelli, i guanti, le sciarpe, i poncho e le coperte della nuova collezione Rifò Sustainable Wear Project Autunno-Inverno 2018-2019.

Una serie di prodotti dai nomi evocativi, ispirati ai più grandi protagonisti del cinema: da Federico a Luchino, fino all’indimenticata Anna, i capi della nuova collezione 2018-2019 sono realizzati in cashmere e lana made in Italy in due versioni – maschile e femminile – e sono disponibili in sette differenti colori.

Condividi: