Home Eco Lifestyle Polenta, con mais di qualità, ultima frontiera dello street food

Polenta, con mais di qualità, ultima frontiera dello street food

pubblicato il: - ultima modifica: 13 Ottobre 2021
polenta di qualità combi mais

polenta di qualità combi maisMilano, da vera capitale del business italiano, è in grado di lanciare mode, anche culinarie: basta allora un’idea originale per rilanciare la polenta, alimento della tradizione lombarda a torto considerato un alimento povero.

Certamente in passato, la polenta – fatta con la farina gialla di mais o con quella di grano saraceno nella versione valtellinese – l’alimento evniva consumato soprattutto nelle case contadine come piatto unco, spesso senza companatico da abbinare.

Ma a Milano, la polenta diventa protagonista dello street food grazie all’apertura de I Magiapolenta – finora sono tre i punti vendita milanesi – che fa riscoprire un alimento che può essere abbinato praticamente con tutto.

A patto però che il prodotto di partenza sia di qualità: ed è per questo che I Mangiapolenta utilizzano Combi Mais 3.0, un protocollo messo a punto da Mario Vigo, Presidente di Innovagri, iniziato nel 2014 in previsione di EXPO 2015.

Dal procedimento di produzione di Combi Mais è infatti possibile ottenere una granella di mais di elevata qualità, utilizzando una metodologia di produzione sostenibile ed esente da aflatossine (micotossine altamente tossiche che derivano dal mais), mantenendole al di sotto dei limiti minimi consentiti per legge.

tabella 1 - valori combi mais
Fonte: cure-naturali.it e La Veronese Valori ricavati con metodo ELISA che possono variare a seconda dei parametri legati alla stagionalità del prodotto

Combi Mais 3.0, inoltre, è un progetto all’insegna della sostenibilità sociale, economica ma anche ambientale perché permette di risparmiare acqua nella produzione e perché sostiene la biodiversità.

Polenta: tutti i benefici del mais

Il mais, privo di glutine e ricco di ferro e minerali, è utile in caso di anemia, adatto per chi soffre di celiachia e un ottimo alimento per le donne in gravidanza e lo svezzamento dei bambini. È una fonte di acido folico, vitamina B1, ferro e altri minerali.

Il mais è particolarmente digeribile e le fibre che contiene rallentano l’assorbimento degli zuccheri, mantenendo bassi i livelli di glicemia nel sangue. Grazie alle sue proprietà contribuisce, inoltre, a tenere bassi anche i valori di colesterolo cosiddetto cattivo.

Il mais viene usato anche in erboristeria per ottenere prodotti utili a contrastare diabete, ipotensione, sovrappeso, ritenzione idrica e spasmi del colon.

Condividi: