Home Eco Lifestyle Climo, una soluzione intelligente per gestire la qualità dell’aria

Climo, una soluzione intelligente per gestire la qualità dell’aria

città: - pubblicato il:
climo qualità aria

Il problema della qualità dell’aria condiziona sempre più le nostre città – a causa di cambiamenti climatici e aumento dello smog – ed è per questo che soluzioni intelligenti, come il sistema Climo sono sempre benvenute.

Per migliorare una cosa però è necessario misurarla ed è per questo motivo che il primo passo verso il miglioramento della qualità dell’aria nelle nostre città è la fornitura e la gestione di dati completi.

Sul palcoscenico del Ces 2018 di Las Vegas ecco allora che Bosch presenta Climo – dove la piccola scatola consente una misurazione rapida e precisa dei dati del microclima ha ricevuto un Innovation Award – in grado di aiutare le città di tutto il mondo a gestire i parametri di qualità dell’aria in tempo reale e a un costo molto inferiore rispetto alle tecnologie esistenti.

Durante il periodo della manifestazione, il sistema Climo di Bosch monitorerà la qualità dell’aria nella città di Las Vegas.

Il sistema Climo, sviluppato in collaborazione con Intel, fornisce una misurazione dei parametri di qualità dell’aria quali particolato, monossido di carbonio, ossido d’azoto, diossido di azoto, anidride solforosa e ozono; il sistema inoltre fornisce dati ambientali come temperatura, umidità relativa, luce, suono, pressione e livelli di polline.

I vantaggi di Climo per i cittadini

I dati forniti da Climo possono essere utilizzati per la gestione del traffico, ma anche per fornire alla popolazione locale consigli e informazioni – per esempio ai cittadini affetti da asma o allergie – e permettere una pianificazione urbana; inoltre, nelle aree rurali o nei parchi, il sistema può anche fornire un avvertimento tempestivo in caso di incendi.

La raccolta di dati sul microclima è resa possibile grazie alla connettività di sensori wireless compatti. La calibrazione e il monitoraggio a distanza può avvenire sia via wireless (Wi-Fi e 3G) che attraverso una connessione cablata.

Il sistema Climo è alimentato con tecnologie Intel IoT e sfrutta il cloud. Le unità sono preconfigurate per ubicazione e possono essere ulteriormente configurate usando aggiornamenti over-the-air.

Mentre i sistemi di monitoraggio della qualità dell’aria possono spesso richiedere ampi investimenti in infrastrutture e sono difficili da utilizzare, il sistema Climo è stato concepito per una semplice implementazione e gestione: presenta infatti 1/100 delle dimensioni e 1/10 del costo di un tradizionale sistema di monitoraggio della qualità dell’aria.