Home Green Jobs Anche la vostra scuola può diventare Green: ecco come

Anche la vostra scuola può diventare Green: ecco come

pubblicato il:
certificazione green school
Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Si sta diffondendo la certificazione di Green School, che si ottiene dopo un percorso certificato da Agenda 21 Laghi, Cast Ong Onlus, Jrc-Ccr Ispra, Provincia di Varese, Università dell’Insubria

Green School è un metodo di educazione allo sviluppo sostenibile che ha come scopo l’adozione di buone pratiche ambientali nelle scuole di ogni ordine e grado, i cui effetti vengono misurati in kg di CO2 non immessa nell’atmosfera.

Il progetto, nato in provincia di Varese ma attivo in tutta la Lombardia,  promuove una presa di coscienza non soltanto da parte della popolazione scolastica ma anche delle famiglie e della cittadinanza in generale sul contributo che ognuno può dare al raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni climalteranti.

La certificazione Green School opera su sei pilastri fondamentali:

  1. risparmio energetico
  2. riduzione dei rifiuti
  3. mobilità sostenibile
  4. risparmio idrico
  5. riduzione degli sprechi alimentari
  6. promozione della biodiversità

Per ottenere il riconoscimento di Green School una scuola deve:

  • analizzare la situazione di partenza sul pilastro/i selezionato/i (per esempio la quantità e tipo di rifiuti prodotti, i consumi energetici e i comportamenti della popolazione scolastica in fatto di energia), calcolando le relative emissioni di CO2. A supporto di questa azione, vengono fornite delle linee guida con suggerimenti sulle attività di indagine possibili e gli strumenti di calcolo delle emissioni
  • sulla base dei dati raccolti durante l’indagine, individuare e adottare buone pratiche che consentano di ridurre l’impatto ambientale della scuola sul pilastro scelto (per esempio il bicibus per la mobilità sostenibile, l’acqua in brocca per ridurre i rifiuti di plastica in mensa)
  • coinvolgere tutta la popolazione scolastica affinché le azioni Green siano più efficaci. È fondamentale che tutti siano informati delle buone pratiche da adottare, che ognuno sia consapevole del proprio ruolo e dell’obiettivo che si vuole raggiungere: i comportamenti si modificano solo se si crede nei benefici concreti che ne deriveranno
  • monitorare costantemente i dati e l’andamento dell’azione, in modo da comparare i dati raccolti prima e dopo la messa in atto delle buone pratiche e quantificarne il risultato
  • divulgare i risultati ottenuti e coinvolgere la comunità extrascolastica (famiglie, amministrazione comunale, associazionismo, imprese) in un’azione trasversale di sensibilizzazione verso comportamenti sostenibili

Green School si basa sull’apprendimento attivo: in ogni fase del percorso la conoscenza e le azioni si integrano garantendo la coerenza tra il pensiero, lo studio e l’azione. È un processo di co-educazione nel quale l’esperienza stessa genera conoscenza e apprendimento.

Studenti e studentesse delle Green School crescono come cittadini e cittadine responsabili e protagonisti della transizione verso una società più sostenibile. Il comitato tecnico scientifico Green School è formato da: Agenda 21 Laghi, Cast Ong Onlus, Jrc-Ccr Ispra, Provincia di Varese, Università dell’Insubria.

Per informazioni, adesioni e contatti potete consultare il sito web dell’iniziativa o scrivere una email all’indirizzo [email protected].

Condividi: