Home Eco Lifestyle Un’antica vetreria di Murano diventa Versus Meridianem, ristorante sul mare

Un’antica vetreria di Murano diventa Versus Meridianem, ristorante sul mare

città: Venezia - pubblicato il:
ristorante a murano versus meridianem

Alta efficienza energetica e sostenibilità: sono le peculiarità della riqualificazione energetica che ha trasformato un’antica vetreria veneziana in Versus Meridianem, un ristorante sul mare.

Per la climatizzazione dei propri spazi interni il ristorante Versus Meridianem di Murano ha utilizzato i sistemi di Fujitsu VRF Airstage ad alta efficienza; tra le altre caratteristiche della riqualificazione va citato il posizionamento dell’unità esterna dell’impianto sulla terrazza-ristorante e la velocità di installazione.

Impiantistica Veneziana, che appartiene al circuito Casa Clima di Fujitsu, ha realizzato i lavori di ristrutturazione del ristorante puntando su un sistema a elevata efficienza energetica, comfort, consumi ridotti e commisurati al fabbisogno energetico dei locali.

Versus Meridianem si affaccia sulla laguna di Venezia, in una località, Murano, nota in tutto il mondo per la produzione di oggetti in vetro. La location, dalla quale si gode di una vista magnifica sul mare, è stata ricavata da un’antica vetreria. La struttura e gli arredi sono caratterizzati da uno stile industriale unito ai preziosi lampadari creati dagli artigiani del vetro.

Per l’impianto di riscaldamento e raffrescamento, realizzato in soli quarantacinque giorni, sono state utilizzate macchine canalizzate ad alta pressione statica per le sale ristorante e la zona bar, mentre per la cucina è stata installata una cassetta a soffitto.

Di grande interesse la soluzione individuata per il posizionamento dell’unità esterna da 45 kW del sistema in pompa di calore Fujitsu VRF Airstage nella terrazza, in un punto adiacente vicino ai tavoli degli ospiti.

La scelta dovuta a vincoli architettonici ed estetici è stata possibile grazie alla silenziosità della macchina (62dB a 1m) ottimizzata dalle pareti fonoassorbenti con cui è stata nascosta.

Un sistema a collettori distribuisce l’aria dalla macchina esterna alle unità interne. La distribuzione dell’aria avviene con canale in acciaio inox microforato a vista. Il sistema è gestibile attraverso filocomandi dedicati per ogni unità interna con possibilità di programmazione settimanale e regolazione di tutti i parametri delle macchine.

All’interno del ristorante si è optato per l’installazione di un sistema caratterizzato da una grande versatilità che garantisse consumi ridotti in base al fabbisogno energetico dei locali (30% in meno rispetto a un sistema tradizionale) e da una unità esterna di dimensioni compatibili con le possibilità installative caratterizzate da spazi tecnici ridotti dovuti a vincoli architettonici e alla salvaguardia delle peculiarità storiche dell’edificio.

Il comfort è assicurato da un sistema distribuito ad aria che garantisce una buona miscelazione dell’aria per rendere piacevole la permanenza della clientela all’interno delle sale. Soprattutto nel periodo estivo la climatizzazione degli ambienti è maggiormente apprezzata per le temperature ideali raggiunte, grazie all’impiego dei canali microforati che assicurano una distribuzione omogenea dell’aria.

Condividi: