Home Eco Lifestyle Polimoda entra nel Conscious Fashion and Lifestyle Network

Polimoda entra nel Conscious Fashion and Lifestyle Network

pubblicato il:
polimoda sustainable fashion
Immagine da Depositphotos

Polimoda è la prima scuola di moda a partecipare al network delle Nazioni Unite attraverso piani di formazione orientati allo sviluppo sostenibile, all’inclusività e all’azione per il clima.

Per la prima volta un’istituzione accademica entra a far parte del Conscious Fashion and Lifestyle Network delle Nazioni Unite, la piattaforma online dedicata all’implementazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile per il settore moda.

Si tratta di Polimoda, la scuola di moda di Firenze che ha avviato una partnership con l’obiettivo di promuovere fra i suoi studenti una nuova idea di progettazione del futuro dell’industria della moda incentrato su sostenibilità, inclusività e azione per il clima.

Il direttore di Polimoda, Massimiliano Giornetti che a New York ha incontrato il team delle Nazioni Unite, ha così commentato: “Da anni ci dedichiamo al supporto e alla promozione dei valori di inclusività, diversità e sostenibilità che ritengo essere diventati oggi il vero substrato culturale di Polimoda.

Attraverso la nostra community siamo attivamente impegnati nella divulgazione e nell’implementazione dello sviluppo sostenibile della moda, necessario a traghettare il mondo del fashion dalla rappresentazione di uno status symbol a simbolo di una presa di coscienza dell’evoluzione sociologica e culturale contemporanea“.

Queste parole rappresentano il nucleo centrale del cambiamento della moda e i nuovi valori di cui si deve fare portavoce.

Non più quindi rappresentazione di un’immagine effimera che per decenni ha plasmato l’intero settore e la società ma un’industria che comunica e promuove valore, impegnata verso la transizione ecologica ormai imprescindibile per la stessa sopravvivenza dell’economia e degli equilibri ambientali e sociali.

Questa strada deve essere indicata alle giovani generazioni che saranno protagoniste del prossimo futuro, formati per produrre partendo da una prospettiva sostenibile in ogni passaggio della filiera.

I programmi didattici di questo progetto includono moduli formativi incentrati sugli obiettivi di sviluppo sostenibile per sensibilizzare i giovani professionisti.

Si articolano in masterclass tematiche tenute da professionisti del Conscious Fashion Lifestyle Network delle Nazioni Unite, una serie di attività per affrontare progetti e best practice, la condivisione di case study, ricerche e progetti sui temi della sostenibilità.

Nell’ambito del Master in International Fashion Business, Polimoda includerà la consulenza strategica e l’orientamento sull’integrazione degli Sdg – Sustainable Development Goal – gli obiettivi contenuti nel piano di azione dei Paesi membri dell’Onu.

Inoltre il master sarà arricchito da lezioni sullo sviluppo sostenibile e sui temi dell’inclusività, dell’etica e sui modelli di consumo e produzione.

Crediti immagine: Depositphotos

» Leggi tutti gli articoli di Eco Fashion (#echofashion)

Silvia Massimino Silvia Massimino: è convinta che le scelte di tutti i giorni possono fare la differenza. Da tanti anni si occupa di moda, in particolare di moda sostenibile, per informare e comunicare gli sviluppi del settore; è stata attivista per i diritti degli animali, altra sua grande passione | Linkedin
Condividi: