Home Imprese Sostenibili Smart Metering evoluto: Acotel ed E.On fanno un test congiunto

Smart Metering evoluto: Acotel ed E.On fanno un test congiunto

pubblicato il:
smart metering casa manager acotel e.on

Fornire ai clienti strumenti di controllo e di ottimizzazione dei consumi delle loro utenze – luce e gas – è questa la funzione della tecnologia di Smart Metering che sta cambiando la nostra interazione con le utilities.

Fornitori di tecnologie avanzate e aziende di distribuzione lavorano sempre più in modo congiunto per fornire ai clienti finali – i cittadini – soluzioni semplici, efficaci e intelligenti per il controllo dei propri consumi, anche in un’ottica di efficienza energetica.

E così, in quest’ottica, Acotel ha presentato il dispositivo IoT Casa Manager, distribuito per una prima fase di test e validazione presso un gruppo selezionato di clienti residenziali e business del Gruppo E.On che hanno sottoscritto una fornitura di energia elettrica.

Casa Manager è in grado di acquisire i dati di consumo di una linea elettrica ogni 15 minuti e tramite la tecnologia IoT (Internet of Things) di cui è dotato, li invia, con la stessa frequenza, alla piattaforma cloud di Acotel.

Il dispositivo di Smart Metering darà agli utenti una maggiore consapevolezza nell’utilizzo dell’energia e permetterà loro di adottare comportamenti più efficienti, in linea con l’approccio di E.On che sta già mettendo in campo iniziative – per esempio la campagna di comunicazione #odiamoglisprechi – per analizzare l’esperienza dei suoi clienti e per coinvolgerli direttamente nello sviluppo e nel miglioramento di nuove soluzioni che favoriscano poi comportamenti virtuosi nel consumo di energia.

Lo Smart Metering aiuta a fare efficienza energetica

Casa Manager partecipa alla fase di monitoraggio dei consumi energetici all’interno della sperimentazione promossa da ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) per controllare le prestazioni della comunicazione tra i nuovi misuratori 2G in uso ai clienti E.On e il dispositivo di Acotel.

Il funzionamento avviene mediante comunicazione PLC-C (Power Line Carrier in banda C) con i nuovi contatori 2G attraverso un semplice collegamento con la presa di corrente 220V. E.On distribuirà Casa Manager a un numero di clienti selezionati, tra residenziali e business, al fine della verifica e della futura commercializzazione del dispositivo.

Condividi: